SBK, Buriram: Camier e Warokorn ko dopo l'incidente nella Superpole Race

I due piloti, protagonisti di un incidente nella Superpole Race che ha costretto ad esporre bandiera rossa, non saranno in griglia di partenza di Gara 2. Gli esami medici hanno evidenziato grossi infortuni sia su Camier che su Warokorn.

SBK, Buriram: Camier e Warokorn ko dopo l'incidente nella Superpole Race

Brutta tegola per il team Honda, che alla vigilia di Gara 2 di Buriram perde uno dei propri piloti. Leon Camier infatti è stato dichiarato non idoneo a correre a seguito dell’incidente di cui è stato protagonista nella Superpole Race. Non c’è pace per il britannico, che ancora una volta si vede costretto a saltare una gara a causa di infortuni.

Se in un primo momento sembrava fosse uscito illeso dall’incidente con Thitipong Warokorn, esami medici hanno evidenziato la frattura del polso destro ed una distorsione al ginocchio, con un interessamento della spina tibiale. Non il finale di weekend ideale per Camier, che a Buriram stava facendo progressi in sella alla Honda del team Althea Moriwaki.

Non è la prima volta che il pilota inglese si trova costretto a dare forfait ad una gara, anche lo scorso anno ha avuto un avvio di stagione tribolato, che lo ha condizionato per tutto il 2018. La storia si ripete anche quest’anno in Thailandia, con un pauroso incidente che ha costretto la Direzione di Gara ad esporre una bandiera rossa quando mancavano pochi giri al termine della Superpole Race.

Non si schiera in griglia di partenza nemmeno Thitipong Warokorn, coinvolto anche lui nell’incidente. Il pilota thailandese, rimasto a terra dopo la caduta, è stato portato al centro medico prima e all’ospedale successivamente. Il bollettino medico è peggiore rispetto a quello di Camier: Warokorn ha rimediato lesioni al torace, un trauma cranico ed una commozione cerebrale. Finisce così il weekend di gara del pilota di casa.

condivisioni
commenti
SBK, Buriram: Ducati vince la Superpole Race con bandiera rossa

Articolo precedente

SBK, Buriram: Ducati vince la Superpole Race con bandiera rossa

Prossimo Articolo

SBK, Buriram: Ducati e Bautista non si fermano più e trionfano anche in Gara 2

SBK, Buriram: Ducati e Bautista non si fermano più e trionfano anche in Gara 2
Carica commenti
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021