WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
21 ago
-
23 ago
Postponed
G
Aragon
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
89 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
96 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
110 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
124 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
131 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
145 giorni
G
Misano
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
159 giorni

SBK, Buriram: Camier e Warokorn ko dopo l'incidente nella Superpole Race

condivisioni
commenti
SBK, Buriram: Camier e Warokorn ko dopo l'incidente nella Superpole Race
Di:
17 mar 2019, 09:06

I due piloti, protagonisti di un incidente nella Superpole Race che ha costretto ad esporre bandiera rossa, non saranno in griglia di partenza di Gara 2. Gli esami medici hanno evidenziato grossi infortuni sia su Camier che su Warokorn.

Brutta tegola per il team Honda, che alla vigilia di Gara 2 di Buriram perde uno dei propri piloti. Leon Camier infatti è stato dichiarato non idoneo a correre a seguito dell’incidente di cui è stato protagonista nella Superpole Race. Non c’è pace per il britannico, che ancora una volta si vede costretto a saltare una gara a causa di infortuni.

Se in un primo momento sembrava fosse uscito illeso dall’incidente con Thitipong Warokorn, esami medici hanno evidenziato la frattura del polso destro ed una distorsione al ginocchio, con un interessamento della spina tibiale. Non il finale di weekend ideale per Camier, che a Buriram stava facendo progressi in sella alla Honda del team Althea Moriwaki.

Non è la prima volta che il pilota inglese si trova costretto a dare forfait ad una gara, anche lo scorso anno ha avuto un avvio di stagione tribolato, che lo ha condizionato per tutto il 2018. La storia si ripete anche quest’anno in Thailandia, con un pauroso incidente che ha costretto la Direzione di Gara ad esporre una bandiera rossa quando mancavano pochi giri al termine della Superpole Race.

Non si schiera in griglia di partenza nemmeno Thitipong Warokorn, coinvolto anche lui nell’incidente. Il pilota thailandese, rimasto a terra dopo la caduta, è stato portato al centro medico prima e all’ospedale successivamente. Il bollettino medico è peggiore rispetto a quello di Camier: Warokorn ha rimediato lesioni al torace, un trauma cranico ed una commozione cerebrale. Finisce così il weekend di gara del pilota di casa.

Prossimo Articolo
SBK, Buriram: Ducati vince la Superpole Race con bandiera rossa

Articolo precedente

SBK, Buriram: Ducati vince la Superpole Race con bandiera rossa

Prossimo Articolo

SBK, Buriram: Ducati e Bautista non si fermano più e trionfano anche in Gara 2

SBK, Buriram: Ducati e Bautista non si fermano più e trionfano anche in Gara 2
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Buriram
Sotto-evento SBK Gara 2
Location Chang International Circuit
Piloti Leon Camier
Team Honda World Superbike Team
Autore Lorenza D'Adderio