WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

SBK 2020, tutto pronto per i test a Jerez

condivisioni
commenti
SBK 2020, tutto pronto per i test a Jerez
Di:
28 nov 2019, 09:00

La Superbike scende in pista giovedì e venerdì per i test di Jerez de la Frontera, un piccolo assaggio di 2020 prima della pausa invernale.

Il Circuito di Jerez de la Frontera archivia gli ultimi test della MotoGP ed è pronto ad ospitare la Superbike per l’ultima tornata di test del 2019, che ci dà un assaggio di quella che sarà la prossima stagione. Piloti e squadre delle derivate di serie scenderanno in pista nelle giornate di giovedì e venerdì per continuare a lavorare sulle moto del 2020 e prepararsi al meglio per la pausa invernale prima di tornare in azione.

Ducati torna in pista con Scott Redding e Chaz Davies. Il primo sarà ancora alle prese con l’adattamento alla Panigale V4 R e vorrà confermare le prime ottime impressioni dei test di Aragon. Sul tracciato andaluso l’ex pilota MotoGP cercherà di ripetersi anche per quanto riguarda i tempi, non troppo lontani dal mattatore Rea. È ansioso di scendere in pista anche Chaz Davies, che continuerà a lavorare sull’affinamento di alcuni dettagli come i freni e la posizione di guida.

Occhi puntati anche su Jonathan Rea, dominatore ad Aragon nella prima giornata. Il Campione del mondo in carica, che nel secondo giorno ha preferito non scendere in pista per la pioggia, a Jerez continuerà a lavorare sul setup della moto. Pochi sono gli aggiornamenti sulla ZX-10RR impegnata a difendere il titolo, mentre Alex Lowes proseguirà il lavoro di adattamento alla nuova moto.

A Jerez ritroveremo anche le Yamaha, che si sono mostrate decisamente in forma nei primi test. Michael van der Mark e Toprak Razgatlioglu scenderanno in pista per la prima volta in sella alla YZF-R1 del 2020 e proveranno a migliorare ulteriormente in vista della prossima stagione, che li vedrà impegnati nella caccia a Ducati e Kawasaki. Il giovane pilota turco si è già fatto notare ad Aragon e punta a dimostrare un buon adattamento anche in Andalusia.

Esordirà al Circuito de Jerez Angel Nieto il duo BMW: Tom Sykes ed Eugene Laverty faranno il loro ingresso alla stagione 2020 sul tracciato spagnolo per provare la moto che useranno il prossimo anno. Rientrata nel 2019 in forma ufficiale, la Casa tedesca ha mostrato grandi progressi già durante il campionato e punta a migliorare ancora in futuro con una line-up d’eccezione.

Leggi anche:

Per quanto riguarda i team indipendenti, salta subito all’occhio l’assenza di Leon Camier. Il britannico, caduto ad Aragon durante i test, ha rimediato la frattura del polso e della spalla destra. Al suo posto nel team Barni però vedremo Michele Pirro, che porterà avanti il programma di lavoro. Impegnati a Jerez saranno anche i due portacolori del team GRT Yamaha, Federico Caricasulo e Garrett Gerloff, quest’ultimo continuerà a lavorare sull’adattamento alle gomme Pirelli, mentre l’italiano proseguirà l’adattamento alla nuova classe. Per quanto riguarda la Casa di Iwata, sarà in pista anche Loris Baz, in forza al team Ten Kate.

Presente anche Xavi Fores, gradito ritorno in Superbike, con il team Puccetti. Lo spagnolo proverà per la prima volta in vista del 2020, così come il duo Pedercini formato da Jordi Torres e Lorenzo Savadori.

Prossimo Articolo
SBK 2020, test Jerez: Camier out, lo sostituisce Pirro

Articolo precedente

SBK 2020, test Jerez: Camier out, lo sostituisce Pirro

Prossimo Articolo

Ana Carrasco prova la Kawasaki di Rea nei test di Jerez

Ana Carrasco prova la Kawasaki di Rea nei test di Jerez
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio