Savadori: "A Misano abbiamo provato cose per recuperare sui primi"

IodaRacing ha svolto una giornata di test a Misano proprio in vista della prossima tappa del Mondiale Superbike. Il team ha provato soluzioni per ridurre il gap dai primi e recuperare il tempo perduto a inizio stagione.

I piloti del team IodaRacing, Lorenzo Savadori e Alex De Angelis, hanno svolto una giornata di test a Misano, prima che il WorldSBK torni su questa pista per affrontare un’altra battaglia nella Riviera di Rimini. I due italiani hanno ottenuto un buon tempo, in sella alle loro RSV4 RF, nonostante la pioggia del pomeriggio.

I tempi sul giro registrati sono stati incoraggianti e i due alfieri hanno portato a termine un buon numero di giri: 63 per Lorenzo Savadori e 65 per Alex De Angelis, raccogliendo molti dati interessanti che saranno utili per disputare il prossimo week end al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

“È stata una giornata buona solo al mattino”, ha detto De Angelis. “Subito dopo pranzo è scesa la pioggia e non siamo riusciti a fare tutte le prove che avevamo in mente, né di ciclistica né di elettronica, ma è comunque servito per essere più preparati già dal venerdì di Misano, per essere più veloci e per avere già le idee più chiare su cosa provare”.

"È stato un test condizionato dalla pioggia”, ha aggiunto Savadori. “Nonostante tutto siamo riusciti a girare la mattina. Abbiamo ancora bisogno di fare chilometri per recuperare il terreno perduto a inizio stagione, per la mancanza delle prove pre campionato. Abbiamo provato qualcosa e abbiamo raccolto dati interessanti, che useremo subito nel week end di gare di Misano".

I piloti Aprilia torneranno in pista nella Riviera di Rimini dal 17 al 19 giugno per l’ottavo round del WorldSBK Championship 2016.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Alex de Angelis , Lorenzo Savadori
Team Ioda Racing Project
Articolo di tipo Test