Rea: "Vincere dopo Aragon è un sogno. Grazie alla mia famiglia"

Jonathan Rea centra il quarto successo stagionale e allunga nella classifica piloti sui diretti rivali. Bel secondo posto per un Chaz Davies veloce e consistente, mentre Nicky Hayden ha colto il primo podio da quando è arrivato in WSBK.

Jonathan Rea è tornato al successo dopo una gara bellissima sul tracciato di Assen. Il campione del mondo in carica ha regolato un mai domo Chaz Davies, confermatosi ancora una volta il principale rivale dell'irlandese in questo avvio di stagione. 

"Sapevo di avere un buon passo ma nei primi giri ho cercato di restare piuttosto calmo, ma il mio obiettivo era rimanere per tutta la gara nelle posizioni di testa, o primo o secondo. Poi con van der Mark ci siamo scambiati la posizioni più volte, ma poi sono riuscito a passarlo e a tornare davanti, concentrandomi solo sulla lotta per il primo posto", ha affermato Johnny al termine di Gara 1.

"Ho scelto il mio momento, quello giusto, e dopo aver sorpassato Davies sapevo di avere un po' di margine e ho controllato negli ultimi giri. Sono molto contento perché ora il feeling con la mia moto è tornato alto dopo un fine settimana molto difficile ad Aragon. Vincere qui è stato incredibile, sono davvero molto felice. Quando c'è la mia famiglia sono molto più tranquillo, vado più forte. Li amo e voglio comunque ringraziare anche io mio team che mi concede di averli con me. Sono più rilassato e i risultati arrivano".

Per Chaz Davies e la Ducati un'altra gara convincente dopo la bella doppietta ottenuta due settimane or sono al Motorland Aragon, una delle piste preferite del gallese: "Purtroppo negli ultimi 5 giri della gara avevo sì la gomma posteriore ancora in buono stato, ma era finita quella anteriore. Ho sentito l'anteriore chiudersi tanto in quasi tutte le curve e all'ultimo giro ho quasi perso il controllo della moto, che si è scomposta molto, e devo ammettere di essere fortunato ad avere terminato sul podio".

Nicky Hayden ha invece centrato il suo primo podio nel Mondiale Superbike, ma ha anche confermato l'ottima partenza del team Ten Kate in questo 2016: "Sono molto contento di aver centrato il mio primo podio nel Mondiale Superbike. Un risultato molto positivo e solido, considerando che sono in Superbike da poche gare. Ovviamente speravo di poter lottare con Rea e Davies sino all'ultimo giro ma quando è caduto Michael (van der Mark) ho quasi rischiato di fare la stessa fine pochi metri dopo. Allora ho deciso di amministrare la mia posizione e regalare al team un altro podio in questa stagione. Ringrazio il mio team e spero di ripetere questa battaglia nella gara di domani".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Assen
Circuito Assen
Piloti Nicky Hayden , Chaz Davies , Jonathan Rea
Team Ducati Team , Kawasaki Racing , Honda World Superbike Team
Articolo di tipo Intervista