WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Rea: "Marquez starebbe davanti in SBK, ma sarebbe il benvenuto"

condivisioni
commenti
Rea: "Marquez starebbe davanti in SBK, ma sarebbe il benvenuto"
Di:
16 ott 2019, 09:32

Il cinque volte campione del mondo della Superbike ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport, nella quale ha parlato di un eventuale confronto con il re della MotoGP, dicendosi pronto per una sfida di questo tipo. Ed ha assicurato che non correrà fino a 40 anni come Rossi.

C'è gente come Lewis Hamilton e Marc Marquez che non può fregiarsi di aver vinto cinque titoli iridati consecutivi. Nonostante questo, Jonathan Rea non si è mai montato la testa e forse è proprio questo che gli permette di essere sempre sul pezzo, pronto a respingere ogni assalto alla sua corona nel Mondiale Superbike.

La riprova è arrivata proprio quest'anno, quando non si è mai scomposto neanche di fronte al dominio imposto dai nuovo arrivato Alvaro Bautista sull'inedita Ducati Panigale V4, reagendo alla grande ed arrivando a conquistare il titolo con due gare d'anticipo. E forse è anche per questo che non avrebbe paura di affrontare neppure Marquez se dovesse approdare tra le derivate di serie.

"Sarebbe il benvenuto. Io non sono imbattibile, quindi non è detto che serva Marquez per interrompere la mia sequenza di titoli. La certezza è che lo vedremmo là davanti, perché puoi cambiare campionato, moto e gomme, ma il talento e la mentalità di Marc non evaporano" ha detto in un'intervista concessa al Corriere dello Sport.

Ma non gli dispiacerebbe neppure invadere il territorio dello spagnolo, a patto di farlo in sella ad una Kawasaki: "Mai dire mai. In questa fase della carriera preferirei restare in Superbike, ma se la Kawasaki dovesse decidere di puntare su questo progetto, sì, mi piacerebbe essere coinvolto. Per ora io e Marquez abbiamo soltanto una cosa in comune, oltre al titolo di campioni del Mondo: anche io tifo Barcellona".

Guardando invece all'altro mostro sacro della MotoGP, Valentino Rossi, non si vede ancora in sella tanto a lungo come il "Dottore", che a 40 anni ha già la certezza di correre almeno per un altro anno. A 32 anni, le questioni di famiglia hanno già preso il sopravvento per Johnny.

"Ammiro Valentino per mille ragioni, non ultima la sua longevità, che è un misto di perseveranza e determinazione. Io non conosco il mio futuro, ma anche se vivo una fase in cui amo le gare ogni giorno di più, non credo che correrò a lungo quanto lui. Anche perché Valentino non ha ancora costruito una famiglia, io invece ho due bambini e non potremo continuare a girare il mondo in eterno".

Un altro pilota proveniente dalla MotoGP come Bautista, sembrava un ostacolo insormontabile, ma alla fine a spuntarla è stato lui ancora una volta: "E' il pilota più forte che abbia mai affrontato. Appena è arrivato in Superbike ha vinto la prima gara con 15 secondi di vantaggio".

Ma poi le cose sono cambiate: "E' molto difficile capire cosa sia successo a livello psicologico, perché nei primi quattro round non aveva commesso alcun errore e anche la nuova Ducati era stata incredibile. Posso parlare dal nostro punto di vista: abbiamo notato alcuni punti deboli che ci hanno spinto a lavorare e a crederci. E in occasione di dieci delle sue 11 vittorie, io sono arrivato secondo".

L'anno prossimo non ci sarà più Bautista sulla V4 di Borgo Panigale, che però per Rea rimane il punto di riferimento: "Continuo a pensare che la Panigale V4 sia un riferimento in Superbike. Ma è un bene, perché porta i nostri ingegneri e i nostri tecnici a rendere la Ninja ancora più efficace. In alcune aree la Ducati è incredibile, soprattutto a livello di potenza, ma la Kawasaki è meglio nelle frenate e nella stabilità".

Quest'anno c'è stata anche la rocambolesca vittoria alla 8 Ore di Suzuka, ma questo non vuol dire che il 2020 non possa essere ancora meglio: "Ho vinto la 8 Ore di Suzuka e ho scoperto di averlo fatto un paio d'ore dopo, visto che sono caduto al buio sull'olio all'ultimo minuto, ma soltanto a fine gara i commissari hanno annullato l'ultimo giro. Il 2019 è stato un anno perfetto, ma magari il 2020 andrà anche meglio...".

Scorrimento
Lista

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
1/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
2/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
3/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
4/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
5/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
6/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Turkish Puccetti Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Turkish Puccetti Racing
7/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
8/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
9/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Riba

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Riba
10/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Turkish Puccetti Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Turkish Puccetti Racing
11/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
12/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
13/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Turkish Puccetti Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Turkish Puccetti Racing
14/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
15/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
16/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
17/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
18/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
19/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
20/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
21/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo
22/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo
23/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo
24/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo
25/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo
26/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia la vittoria del suo quinto titolo
27/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo
28/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo
29/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo
30/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team festeggia il suo quinto titolo
31/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
32/32

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Bautista: “I lavori su questa pista andavano fatti mesi fa”

Articolo precedente

Bautista: “I lavori su questa pista andavano fatti mesi fa”

Prossimo Articolo

Caricasulo in Superbike dal 2020 con il team Yamaha GRT

Caricasulo in Superbike dal 2020 con il team Yamaha GRT
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing Team
Autore Redazione Motorsport.com