Rea-Kawasaki, c'è il rinnovo: saranno legati per i prossimi due anni

Pochi minuti fa il team Kawasaki Racing ha ufficializzato il rinnovo del contratto di Jonathan Rea. Il campione del mondo della Superbike continuerà a vestire di verde per le prossime due stagioni.

Rea-Kawasaki, c'è il rinnovo: saranno legati per i prossimi due anni
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team et Tom Sykes, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team et Tom Sykes, Kawasaki Racing Team
Tom Sykes, Kawasaki Racing Team et Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

La ancor breve storia d'amore che lega dal primo gennaio 2015 Jonathan Rea e il team Kawasaki potrà proseguire per le prossime due stagioni. Pochi minuti fa, infatti, è arrivata l'attesa ufficializzazione del rinnovo del contratto del campione del mondo in carica della World Superbike con il team nipponico.

Questo annuncio era nell'aria da settimane, ma ha potuto formalizzarsi proprio quest'ultima settimana, perché la Kawasaki ha presentato il nuovo contratto al proprio pilota di punta solo nei giorni seguenti al round di Imola della Superbike.

Un rinnovo scontato

Questo epilogo era prevedibile: in Kawasaki, Rea ha trovato quello che cercava da tempo. Un team che lo supporta in tutto e per tutto, una moto vincente, resa ulteriormente competitiva proprio dal talento del nord-irlandese. Questo sodalizio non poteva rompersi, soprattutto vedendo i risultati di questo inizio di 2016, che vedono "Johnny" ancora davanti a tutti nel mondiale dedicato ai piloti, con oltre 30 punti di vantaggio su Chaz Davies.

"Sono veramente molto contento di aver esteso il mio contratto con il Kawasaki Racing Team e di continuare una relazione sportiva riuscitissima con il mio team e i tifosi di questa casa prestigiosa", ha dichiarato Rea a margine della firma del suo nuovo contratto. "Stando ai nostri risultati degli ultimi mesi ha avuto perfettamente senso rinnovare il nostro accordo e sono sicuro al 100% che continueremo su questa falsariga per sviluppare la Ninja ZX-10R e continuare a lavorare così bene come in questi mesi. Sono grato a Kawasaki e al team, perché hanno sempre creduto nel mio pontenziale. Ora potrò concentrarmi per provare a centrare anche il titolo piloti 2016 della Superbike".

Rea-Kawasaki, un mix magico

"Jonathan ha trovato un feeling incredibile con il team e con la Ninja, un mix magico. Questo è molto difficile che accada, invece da noi è successo. Era logico tentare di far proseguire questa collaborazione e ci siamo riusciti. Con Jonathan che rimarrà assieme a noi per i prossimi due anni siamo certi di avere il miglior pacchetto possibile", ha dichiarato Steve Guttridge, racing manager di Kawasaki Europe.

In effetti, sembra proprio che sia così. Da quando Rea ha indossato la tuta nero-verde, la Ninja non ha fatto altro che cogliere successi in serie, donando alla casa nipponica grande visibilità su scala mondiale. Certo, la Superbike non ha il medesimo appeal della MotoGP, ma il ritorno d'immagine non manca di certo e Rea è un bello spot per Kawasaki da un anno a questa parte.

Sykes non rinnova. Ducati più vicina

Come vi avevamo detto nei giorni seguenti all'appuntamento Superbike di Imola, Kawasaki avrebbe presentato il rinnovo del contratto sia a Rea che a Sykes. Se dalla parte di Rea la firma era praticamente scontata, differente era - e continua ad essere - la situazione del pilota britannico. Il campione del mondo 2013, infatti, è in trattativa con altri team, perché non vuole più essere il compagno di squadra di Rea. Jonathan è senza dubbio il classico bravo ragazzo, ma in pista si trasforma in Mr. Hyde, come se nascondesse una cattiveria sopita da anni da sfogare in pista. In fondo, un pilota non diventa campione senza determinate caratteristiche.

Sykes ha così voluto aprirsi più orizzonti. Non è un segreto che Ducati stia pensando proprio a Tom per la prossima stagione. Il contratto proposto da Kawasaki è ancora in bianco ed è facile che la firma non venga mai apposta. Se a Borgo Panigale dovessero decidere di fare a meno di Davide Giugliano per la prossima stagione - la posizione di Davies è cementata dalle prestazioni dell'ultimo anno - allora per Tom si aprirebbero le porte del Reparto Corse della casa bolognese...

condivisioni
commenti
Hayden e van der Mark curiosi di provare il nuovo asfalto di Sepang

Articolo precedente

Hayden e van der Mark curiosi di provare il nuovo asfalto di Sepang

Prossimo Articolo

Sepang, Libere 1-2: volano le Kawasaki e Savadori

Sepang, Libere 1-2: volano le Kawasaki e Savadori
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Sepang
Location Sepang International Circuit
Piloti Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Autore Giacomo Rauli
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021
Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi Prime

Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi

Honda è tornata in veste ufficiale nel mondiale Superbike grazie al supporto di HRC, con un progetto rinnovato. Nel 2020 ha raccolto un podio, il primo di una lunga serie, spera la squadra giapponese, che vuole tornare in vetta il prima possibile.

WSBK
15 gen 2021