Rea: "Grande vittoria. Domani mi aspetto un set up anche migliore"

condivisioni
commenti
Rea:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 mar 2016, 14:53

Jonathan Rea ha centrato a Buriram la terza vittoria su tre manche di gara di questo inizio di stagione 2016 di World Superbike. Il nord-irlandese è già in fuga nella graduatoria dedicata ai piloti e cerca il poker nella gara di domani.

Podio: il secondo Tom Sykes, Kawasaki Racing Team, il vincitore Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team e
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team conduce
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team e Tom Sykes, Kawasaki Racing Team
Il vincitore Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team si impone davanti a Tom Sykes, Kawasaki Racing Team

Si dice che 3 sia il numero perfetto. Dicerie? Non lo sappiamo, ma sicuramente siamo a conoscenza che le tre vittorie ottenute nelle prime tre manche di gara della stagione 2016 di Superbike da Jonathan Rea rappresentano il massimo ottenibile. Dunque, la perfezione.

Jonathan Rea ha ottenuto la terza vittoria in questo Mondiale proprio nella mattinata italiana sul tracciato di Buriram, in Thailandia, che ospita il secondo fine settimana del campionato Superbike. Johnny è risultato ancora una volta implacabile. Non tanto sul giro secco - infatti in Qualifica ha ceduto la pole a Michael van der Mark - quanto sul passo gara. Un ritmo martellante, che solo Tom Sykes ha tentato di contrastare. Ma invano.

"Il mio passo gara era veloce. Non mi aspettavo proprio potesse essere così veloce. E' stata un'ottima gara, quella di stamattina. A pochi giri dal termine ho deciso di prendere il comando della corsa e sono riuscito a mettere tra me e Sykes un gap di 7-8 decimi di secondo. All'ultimo giro sono stato infastidito alla prima curva da un altro pilota ma sono riuscito comunque a portare a casa la vittoria".

"Ho dato tutto quello che avevo negli ultimi quattro giri, infatti ora sono un po' stanco, perché non mi sono risparmiato affatto. Siamo stati capaci di capitalizzare al meglio il lavoro fatto nel corso dei primi turni di prove libere e sono contento di aver colto questo tipo di vittoria. Domani mi aspetto di avere un assetto della moto ancora più performante di quello avuto oggi", ha concluso il nord-irlandese della Kawasaki.

Prossimo articolo WSBK
Sykes: "Finalmente siamo stati competitivi per tutta la gara"

Articolo precedente

Sykes: "Finalmente siamo stati competitivi per tutta la gara"

Prossimo Articolo

Buriram, Gara 2: Sykes ferma la striscia vincente di Rea

Buriram, Gara 2: Sykes ferma la striscia vincente di Rea
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Buriram
Sotto-evento Sabato
Location Chang International Circuit
Piloti Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Intervista