WSBK
G
Estoril
07 mag
Rinviato
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
36 giorni
G
Misano
11 giu
Prossimo evento tra
57 giorni
G
Donington Park
02 lug
Prossimo evento tra
78 giorni
G
Assen
23 lug
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Navarra
20 ago
Prossimo evento tra
127 giorni
G
Magny-Cours
03 set
Prossimo evento tra
141 giorni
G
Barcelona
17 set
Prossimo evento tra
155 giorni
G
Jerez
24 set
Prossimo evento tra
162 giorni
G
Algarve
01 ott
Prossimo evento tra
169 giorni
G
Villicum
15 ott
Prossimo evento tra
183 giorni
G
Mandalika
12 nov
Prossimo evento tra
211 giorni

Rea: “Gara 2 davvero strana, non avevo riferimenti”

Jonathan Rea conquista la prima vittoria stagionale nella Superpole Race, ma non riesce a replicarsi in Gara 2, dove ha trovato difficoltà non avendo riferimenti a causa del ritiro nella prima manche.

Rea: “Gara 2 davvero strana, non avevo riferimenti”

Il ritiro in Gara 1 di sabato aveva lasciato pensare che Jonathan Rea sarebbe tornato in pista con una carica maggiore la domenica. Così è stato ed il campione del mondo in carica si è mostrato nuovamente ‘Cannibale’ nella Superpole Race. Ha conquistato la sua prima vittoria della stagione, imponendosi su avversari sempre agguerriti e mai troppo lontani. In Gara 2 non è riuscito a replicare il risultato, ma è salito nuovamente sul podio grazie alla seconda posizione ottenuta al traguardo.

Il pilota Kawasaki chiude il primo round dell’anno con sensazioni miste, lo zero del sabato non è stato piacevole, ma lo ha caricato per le gare della domenica, in cui è mostrato aggressivo e consistente, come ci ha abituati ormai da tempo. Le temperature elevate ed un crollo della gomma non gli hanno permesso di tenere testa fino in fondo al compagno di squadra Alex Lowes, che in Gara 2 lo ha beffato all’ultimo giro.

Leggi anche:

Nonostante la vittoria, Rea afferma che la Superpole Race non è stata semplice: “Ho fatto una buona partenza nella Superpole Race e ho corso a testa bassa. Sembrava che dettassi il ritmo a pochi giri dal termine, ma Toprak mi mostrava la sua ruota anteriore, quindi capivo che era lì. All’ultimo giro, buttando la moto nella linea interna, avevo una trazione maggiore. Volevo davvero vincere quella Superpole Race per la mia famiglia”.

Ancora più complicata è stata Gara 2, dove non aveva i riferimenti di Gara 1, non essendo riuscito a completarla. Però è riuscito a salire sul secondo gradino del podio, staccato di soli 37 millesimi dal vicino di box: “Sarebbe stato bello replicare anche in Gara 2, ma è stata una gara davvero strana. Non avevo l’esperienza dei 22 giri dalla gara di sabato, quindi non ero sicuro di come si sarebbe comportata la moto. Le temperature inoltre sono arrivate a 45° sull’asfalto e nessuno sembrava volesse dettare il ritmo. Quindi ho impostato il mio ed a cinque giri dal termine ho spinto. Ma appena concluso quel giro ho sentito un crollo della gomma. Alex mi ha sorpassato e ha creato un gap che ho potuto chiudere solo all’ultimo giro, ma non è stato sufficiente per vincere”.

Jonathan Rea vola ora in Qatar, dove fra due settimane si disputerà il secondo round della stagione. Il Campione del mondo in carica arriva a Losail in quarta posizione nella classifica generale, con 19 punti di distacco dal leader del campionato e compagno di squadra Alex Lowes: “Ora andiamo in Qatar e vedremo come saremo messi. Ieri eravamo 25 punti sotto, oggi siamo a 19, quindi tutto sommato è stata una giornata positiva”.

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
1/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
2/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
3/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
4/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
5/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
6/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
7/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
8/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
9/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
10/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
11/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Lowes: “Sapevo di giocarmela con più caldo e meno grip”

Articolo precedente

Lowes: “Sapevo di giocarmela con più caldo e meno grip”

Prossimo Articolo

Fotogallery: il primo round della SBK 2020 a Phillip Island

Fotogallery: il primo round della SBK 2020 a Phillip Island
Carica commenti
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
WSBK 2021: si apre la caccia a Rea Prime

WSBK 2021: si apre la caccia a Rea

Si è conclusa la due giorni di test pre-stagionali per la Superbike sulla pista di Jerez. Il tracciato spagnolo, però, è stato oggetto di incessante pioggia, che ha costretto i team a rimanere ai box per lungo tempo. Ecco cosa ci aspetta per questo 2021 del mondiale delle derivate di serie

WSBK
23 gen 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021
Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi Prime

Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi

Honda è tornata in veste ufficiale nel mondiale Superbike grazie al supporto di HRC, con un progetto rinnovato. Nel 2020 ha raccolto un podio, il primo di una lunga serie, spera la squadra giapponese, che vuole tornare in vetta il prima possibile.

WSBK
15 gen 2021