Rea fuori dai BBC Awards, i seguaci minacciano il boicottaggio

L'Irlanda del Nord è furiosa perché Jonathan Rea non è stato nominato dalla BBC come una delle personalità sportive dell’anno. Jeremy McWilliams chiede un boicottaggio dell’evento.

Rea fuori dai BBC Awards, i seguaci minacciano il boicottaggio

Jonathan Rea è ormai il simbolo del Mondiale Superbike, è l’uomo dei record e ha continuato a fare la storia anche nella stagione 2019, che lo ha visto trionfare per la quinta volta consecutiva. Con questo titolo, il britannico ha superato persino Carl Fogarty, icona della Superbike. Tuttavia, i risultati ottenuti non sono stati sufficienti per far sì che fosse inserito tra i nominati come personalità sportiva dell’anno, premio annuale assegnato dalla BBC.

In Irlanda del Nord questa decisione ha portato ad un acceso dibattito. Jeremy McWilliams, ex pilota e connazionale di Rea, ha espresso il proprio disappunto al Belfast Telegraph, lanciandosi in un boicottaggio: “È un vero peccato, questa notizia ha scosso l’intero mondo delle corse. È stato trascurato un Campione del mondo che ha vinto il titolo per la quinta volta consecutiva e ha ottenuto risultati che nessuno ha mai avuto prima”.

“Rea rappresenta una delle personalità più grandi del Regno Unito e nell’Irlanda del Nord. Non riesco davvero a spiegarmi come la BBC sia arrivata a questi finalisti, ce ne sono alcuni per cui fatico davvero a capire il motivo per cui siano stati preferiti a Jonathan”.

Oltre al Campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, tra i nominati ci sono Dina Asher-Smith (velocista), Katarina Johnson-Thompson (atleta), Ben Stokes (giocatore di cricket), Raheem Sterling (calciatore) ed Alun Wyn Jones (giocatore di rugby).

Jonathan Rea, Alvaro Bautista

WSBK 2019: Jonathan Rea bezwang WSBK-Shooting-Star Alvaro Bautista

Foto: LAT

Anche Phillip McCallen, leggenda del Road Racing, commenta stupefatto la notizia: “Questa mancata nomination è uno dei maggiori insulti per Jonathan e per lo sport in generale. Dovrebbe essere il suo anno, ha vinto cinque titoli mondiali, è irreale e non accade in nessuno sport con questa costanza. Ho parlato con altri motociclisti ed abbiamo perso la fiducia nei confronti di questo premio.

La BBC non si è fatta attendere e ha prontamente risposto tramite un portavoce alle accuse mosse: “È stato un anno incredibile dal punto di vista dello sport e la scelta degli atleti è stata difficile. Abbiamo considerato molti candidati ed una giuria di esperti ha discusso per poi votare sulla lista dei candidati”.

Due anni fa, Jonathan Rea è stato nominato per questo prestigioso riconoscimento in Gran Bretagna, ottenendo 80.000 voti. Quell’anno è finito secondo, alle spalle del maratoneta Mo Farah, vincitore del premio assegnato dalla BBC.

condivisioni
commenti
Ducati, Redding: "C'è da lavorare sul grip al posteriore"

Articolo precedente

Ducati, Redding: "C'è da lavorare sul grip al posteriore"

Prossimo Articolo

Scheib esordisce in Superbike con Orelac nel 2020

Scheib esordisce in Superbike con Orelac nel 2020
Carica commenti
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021