WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Rea fuori dai BBC Awards, i seguaci minacciano il boicottaggio

condivisioni
commenti
Rea fuori dai BBC Awards, i seguaci minacciano il boicottaggio
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
3 dic 2019, 17:27

L'Irlanda del Nord è furiosa perché Jonathan Rea non è stato nominato dalla BBC come una delle personalità sportive dell’anno. Jeremy McWilliams chiede un boicottaggio dell’evento.

Jonathan Rea è ormai il simbolo del Mondiale Superbike, è l’uomo dei record e ha continuato a fare la storia anche nella stagione 2019, che lo ha visto trionfare per la quinta volta consecutiva. Con questo titolo, il britannico ha superato persino Carl Fogarty, icona della Superbike. Tuttavia, i risultati ottenuti non sono stati sufficienti per far sì che fosse inserito tra i nominati come personalità sportiva dell’anno, premio annuale assegnato dalla BBC.

In Irlanda del Nord questa decisione ha portato ad un acceso dibattito. Jeremy McWilliams, ex pilota e connazionale di Rea, ha espresso il proprio disappunto al Belfast Telegraph, lanciandosi in un boicottaggio: “È un vero peccato, questa notizia ha scosso l’intero mondo delle corse. È stato trascurato un Campione del mondo che ha vinto il titolo per la quinta volta consecutiva e ha ottenuto risultati che nessuno ha mai avuto prima”.

“Rea rappresenta una delle personalità più grandi del Regno Unito e nell’Irlanda del Nord. Non riesco davvero a spiegarmi come la BBC sia arrivata a questi finalisti, ce ne sono alcuni per cui fatico davvero a capire il motivo per cui siano stati preferiti a Jonathan”.

Oltre al Campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, tra i nominati ci sono Dina Asher-Smith (velocista), Katarina Johnson-Thompson (atleta), Ben Stokes (giocatore di cricket), Raheem Sterling (calciatore) ed Alun Wyn Jones (giocatore di rugby).

Jonathan Rea, Alvaro Bautista

WSBK 2019: Jonathan Rea bezwang WSBK-Shooting-Star Alvaro Bautista

Foto: LAT

Anche Phillip McCallen, leggenda del Road Racing, commenta stupefatto la notizia: “Questa mancata nomination è uno dei maggiori insulti per Jonathan e per lo sport in generale. Dovrebbe essere il suo anno, ha vinto cinque titoli mondiali, è irreale e non accade in nessuno sport con questa costanza. Ho parlato con altri motociclisti ed abbiamo perso la fiducia nei confronti di questo premio.

La BBC non si è fatta attendere e ha prontamente risposto tramite un portavoce alle accuse mosse: “È stato un anno incredibile dal punto di vista dello sport e la scelta degli atleti è stata difficile. Abbiamo considerato molti candidati ed una giuria di esperti ha discusso per poi votare sulla lista dei candidati”.

Due anni fa, Jonathan Rea è stato nominato per questo prestigioso riconoscimento in Gran Bretagna, ottenendo 80.000 voti. Quell’anno è finito secondo, alle spalle del maratoneta Mo Farah, vincitore del premio assegnato dalla BBC.

Prossimo Articolo
Ducati, Redding: "C'è da lavorare sul grip al posteriore"

Articolo precedente

Ducati, Redding: "C'è da lavorare sul grip al posteriore"

Prossimo Articolo

Scheib esordisce in Superbike con Orelac nel 2020

Scheib esordisce in Superbike con Orelac nel 2020
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Jonathan Rea
Autore Sebastian Fränzschky