WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Rea è secondo in un weekend complicato: “Finalmente un vero podio, abbiamo conquistato punti importanti”

condivisioni
commenti
Rea è secondo in un weekend complicato: “Finalmente un vero podio, abbiamo conquistato punti importanti”
Di:
9 giu 2019, 16:39

Il Campione del mondo in carica chiude la Superpole Race in quarta posizione e Gara 2 sul secondo gradino del podio. Riduce il distacco da Bautista nella classifica generale e si lascia subito alle spalle il complicato weekend di Jerez de la Frontera.

Alla fine del Round di Imola Jonathan Rea aveva avvertito che l’appuntamento di Jerez non sarebbe stato facile e così è stato. La tappa spagnola è stata anche più complicata del previsto, ma il Campione del mondo in carica ha lottato duramente per poter conquistare dei punti preziosi in ottica iridata. La penalità inflitta ieri a causa dell’incidente in Gara 1 con Alex Lowes lo ha condizionato nella Superpole Race, in cui partiva dal fondo della griglia. In Gara 2 però ha sfiorato la vittoria, ma non aveva fatto i conti con Michael van der Mark.

Questo fine settimana Rea ha lottato contro un Alvaro Bautista imprendibile (ad esclusione della caduta nella seconda manche) e contro le ritrovate Yamaha, la numero 60 gli ha strappato anche il successo. Non il weekend ideale per il pilota Kawasaki, che nella domenica pomeriggio andalusa sperava di approfittare del clamoroso zero del portacolori Ducati, ma si è dovuto accontentare di una seconda posizione alle spalle di Michael van der Mark.

Leggi anche:

I due sono stati protagonisti di un duello che ha lasciato con il fiato sospeso, ma il Campione del mondo in carica nel finale non ne aveva più per poter attaccare l’olandese e ha tagliato il traguardo con 3.5 secondi di distacco dal vincitore. Autore di una grande rimonta dal fondo alla quarta posizione nella Superpole Race, Rea lascia la Spagna con l’amaro in bocca ma con la consapevolezza di non aver perso troppo terreno dal diretto rivale in campionato. Il britannico e Bautista sono ora separati da 41 punti, un gap che il quattro volte campione del mondo spera di ridurre a Misano, prossimo appuntamento del calendario.

“Abbiamo conquistato un podio vero oggi, per noi era molto importante”, afferma Rea alla fine di Gara 2. “Abbiamo lavorato molto per migliorare ed abbiamo sentito che la moto andava molto meglio, ne avevamo bisogno. Sono riuscito ad avere buon un ritmo, era come quello di Bautista di ieri. Il weekend è stato complicato, però abbiamo conquistato dei punti importanti in chiave campionato. Ora andiamo a Misano, dove abbiamo svolto dei test importanti e lì possiamo provare a tornare un po’ competitivi, tagliare un pochino di punti di distacco. Comunque passo dopo passo stiamo tornando ad avere un setup migliore, stiamo lavorando bene”.

Scorrimento
Lista

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
1/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Michael van der Mark, Pata Yamaha supera Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Michael van der Mark, Pata Yamaha supera Jonathan Rea, Kawasaki Racing
2/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
3/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Lowes, Pata Yamaha, Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Alex Lowes, Pata Yamaha, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
4/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
5/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Michael van der Mark, Pata Yamaha

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Michael van der Mark, Pata Yamaha
6/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
7/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Michael van der Mark, Pata Yamaha, Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Michael van der Mark, Pata Yamaha, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
8/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
9/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Sandro Cortese, GRT Yamaha WorldSBK

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Sandro Cortese, GRT Yamaha WorldSBK
10/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Secondo posto Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Secondo posto Jonathan Rea, Kawasaki Racing
11/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, guarda da dietro la griglia

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, guarda da dietro la griglia
12/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Jonathan Rea, Kawasaki Racing
13/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Van der Mark ritrova la vittoria: “Mi sento bene sulla moto, la squadra ha fatto un gran lavoro”

Articolo precedente

Van der Mark ritrova la vittoria: “Mi sento bene sulla moto, la squadra ha fatto un gran lavoro”

Prossimo Articolo

Razgatlioglu terzo, cerca la promozione: “Contento per il podio, vedremo per le prossime gare”

Razgatlioglu terzo, cerca la promozione: “Contento per il podio, vedremo per le prossime gare”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Jerez
Sotto-evento SBK Gara 2
Location Circuito de Jerez
Piloti Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing Team
Autore Lorenza D'Adderio