WSBK
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Villicum
11 ott
-
13 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
59 giorni

Rea critico: “Il vero format SBK ha due gare la domenica”

condivisioni
commenti
Rea critico: “Il vero format SBK ha due gare la domenica”
Di:
30 lug 2019, 08:22

Il quattro volte campione del mondo guarda con occhio critico il nuovo format e propone di tornare a disputare due gare la domenica, nel timore che tre manches possano annoiare il pubblico.

A partire da questa stagione, il Mondiale Superbike vanta ben tre gare, una il sabato e due la domenica. L’aggiunta della Superpole Race ha reso il campionato ancora più impegnativo, sia per piloti e squadre sia per gli appassionati, che vivono l’adrenalina della gara per ben tre volte durante il fine settimana. Ma questo format è solo l’ultimo dei cambiamenti che il campionato ha subìto negli ultimi anni. Già nel 2016 Gara 1 è stata spostata al sabato, per coinvolgere maggiormente i fan.

Il nuovo format ha diviso il pubblico, una parte ha accolto con entusiasmo l’aggiunta della terza gara sprint, mentre i più nostalgici rimpiangono i vecchi tempi. C’è anche chi vorrebbe tornare al fine settimana originario, che da 1988 al 2016 ha caratterizzato il mondiale delle derivate di serie. Tra coloro che vorrebbero fare un passo indietro nella gestione del weekend è Jonathan Rea, che preferirebbe disputare entrambe le gare la domenica: “Questa sarebbe l’opzione migliore per me, ma se agli appassionati non piace quest’idea, dobbiamo rispettarli, perché sono una parte importante di questo sport”.

Leggi anche:

Il Campione del mondo in carica dunque avrebbe voglia di tornare al classico format, in vigore fino alla fine del 2015, nonostante come sportivo apprezzi il fatto di poter correre molto durante il weekend: “Bisogna prepararci tre volte per una gara. Inoltre, pubblico e amici che ci vedono da casa dicono che questo format condizionerà l’audience. A me piace molto gareggiare, perché si ha più possibilità di accumulare punti. Ma bisogna trascorrere molto tempo davanti la televisione”.

Forte della propria esperienza nel Mondiale Superbike, Rea è convinto del fatto che il pubblico possa tornare a sentire maggiore coinvolgimento con il format classico, ma non si tira indietro e accetta qualsiasi cambiamento che il campionato potrà subire: “Probabilmente sono il pilota che ha trascorso più tempo in questo campionato e per me due gare la domenica rappresentano il vero format del Mondiale Superbike. Ma questa è solo la mia opinione, se dobbiamo disputare quattro gare, correrò quattro volte”.

Scorrimento
Lista

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
1/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
2/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
3/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
4/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
5/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
6/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
7/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
8/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
9/9

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Bautista: "Honda mi intriga, ma spero di continuare con Ducati"

Articolo precedente

Bautista: "Honda mi intriga, ma spero di continuare con Ducati"

Prossimo Articolo

Sofuoglu: “Kawasaki ignora Razgatlioglu. Lo porto in Yamaha!”

Sofuoglu: “Kawasaki ignora Razgatlioglu. Lo porto in Yamaha!”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing Team
Autore Lorenza D'Adderio