Quante novità portate dalla Ducati per il round di Misano Adriatico!

Ducati ha portato molte novità sulla 1199 Panigale R per le due manche di gara di Misano Adriatico. L'obiettivo è chiaro: continuare a ridurre il divario dalle Kawasaki ufficiali di Rea e Sykes.

Quante novità portate dalla Ducati per il round di Misano Adriatico!
Ducati 1199 Panigale R senza carena
Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team
Davide Giugliano, Aruba.IT Racing - Ducati
Tom Sykes, Kawasaki Racing Team e Davide Giugliano, Aruba.IT Racing - Ducati
Tom Sykes, Kawasaki Racing Team e Davide Giugliano, Aruba.IT Racing - Ducati
Tom Sykes, Kawasaki Racing Team, Davide Giugliano, Aruba.it Racing - Ducati Team

Come vi avevamo annunciato qualche giorno fa, il team Aruba.it - Ducati Superbike presenta novità importanti su più fronti sulla 1199 Panigale R.

Le novità, che saranno a disposizione sia di Chaz Davies - impegnato a lottare con Jonathan Rea e Tom Sykes per il titolo mondiale piloti - che di Davide Giugliano, che dovrà aiutare il gallese a lottare con le due Kawasaki ufficiali.

Queste interessano più punti della moto. Il team di Borgo Panigale è intervenuto ancora una volta sull'elettronica, per migliorare a livello di strategie e di gestione motore, freno motore compreso. Dovrebbe essere migliorato l'inserimento e la sottrazione delle marce, ma anche la gestione delle valvole del motore.

Ci sono novità legate all'idraulica e anche alla forcella posteriore della Panigale, in modo da migliorare il grip a centro curva, quando i piloti effettuano la piega massima. Questo rappresenta uno dei punti critici che ancora attanagliano la Rossa e che, con l'introduzione di queste piccole soluzioni, in Emilia sperano di attenuare.

Tutte le novità che debutteranno domani dovranno essere riconfermate da entrambi i piloti titolari perché, seppure abbiano dato ottimi riscontri nei test, il meteo e le temperature saranno completamente differenti rispetto a quelle trovate da Ducati nelle prove della scorsa settimana.

Non sarà da sottovalutare anche l'introduzione di una nuova mescola da parte della Pirelli, la posteriore di sviluppo la V0375, mai provata prima dai piloti e che utilizza la stessa mescola della SC0 di sviluppo T0611 che è stata la soluzione più utilizzata a Misano lo scorso anno.

condivisioni
commenti
Marinelli: "Divario da Kawasaki più che dimezzato in pochi mesi!"

Articolo precedente

Marinelli: "Divario da Kawasaki più che dimezzato in pochi mesi!"

Prossimo Articolo

Misano, Libere 1: un impetuoso Giugliano mette tutti alle spalle

Misano, Libere 1: un impetuoso Giugliano mette tutti alle spalle
Carica commenti
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021