Podcast WSBK: Rea crolla e Toprak mette le mani sul Mondiale

In questa nuova puntata dei podcast registrati direttamente sui campi di gara da Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Marco Congiu vanno ad analizzare il sabato del Mondiale Superbike sul tracciato di Portimao. Toprak Razgatlioglu espugna il feudo del binomio Rea-Kawasaki: il campione del mondo in carica cade, mentre il rivale in classifica trionfa ed allunga a +45, iniziando ad intravvedere il titolo iridato

Podcast WSBK: Rea crolla e Toprak mette le mani sul Mondiale

Alzi la mano chi avrebbe scommesso su un risultato simile nel sabato di Portimao. Toprak Razgatlioglu domina Gara-1 sul circuito dell'Algarve, pista di casa eletta quasi a residenza fisica da parte del Campione del Mondo in carica, Jonathan Rea, che cade e vede il rivale allungare a +45 in classifica mondiale.

 

Leggi anche:

La gara non è assolutamente stata avara di emozioni, con Rea, Redding e Toprak a darsi apertamente battaglia, ma alla fine è stato il turco della Yamaha ad avere la meglio e ad infliggere un duro colpo al morale di Rea che, dolorante, è stato accompagnato al centro medico dove gli sono state diagnosticate qualche escoriazione e qualche contusione.

Ducati sugli scudi grazie anche a Loris Baz, che porta sul podio pa Panigale V4R del team Go Eleven e porta lustro alla moto di Chaz Davies, che sta sostituendo in questo round. Buon quarto posto per Rinaldi, mentre comportamento da mettere all'indice da parte di van der Mark nei confronti del nostro Andra Locatelli.

Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
1/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
2/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
3/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
4/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
Toprak Razgatlioglu, PATA Yamaha WorldSBK Team
5/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
SSP, Portimao: Cluzel torna a vincere, Aegerter terzo
Articolo precedente

SSP, Portimao: Cluzel torna a vincere, Aegerter terzo

Prossimo Articolo

Rea e Redding all’unisono: “Toprak non considera gli altri piloti”

Rea e Redding all’unisono: “Toprak non considera gli altri piloti”
Carica commenti
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021