Misano, Libere 1: Rea inaugura il venerdì di libere piazzando la sua Ninja davanti a tutti

condivisioni
commenti
Misano, Libere 1: Rea inaugura il venerdì di libere piazzando la sua Ninja davanti a tutti
Di: Lorenzo Moro
06 lug 2018, 09:01

La battaglia ha avuto inizio a Misano, terreno del nono round della Superbike 2018, con il solito Jonathan Rea in testa davanti a tutti al termine delle prime libere.

Con il rischio di cadere nello scontato, Jonathan Rea ha siglato il miglior giro nella primissima sessione di prove libere sul circuito di Misano, territorio del nono round della Superbike 2018, l'ultimo prima della pausa estiva. Con un best lap in 1'35"128 il campione della Kawasaki ha inaugurato il Venerdì di prove libere mettendo in fila tutti gli avversari e facendo presagire un'altro weekend nel quale sarà lui l'uomo da battere.

Molto agguerriti comunque gli inseguitori che hanno iniziato a stare con il fiato sul collo a Rea fin da subito; a soli 135 millesimi dalla Kawasaki di testa abbiamo la Yamaha di Alex Lowes davanti alla Ducati di Marco Melandri, terzo a meno di due decimi (+0"198). Buona la prestazione della Ducati che spesso ha fatto fatica a trovare il giusto passo e assetto fin da subito ma che qua a Misano pare essere competitiva fin da subito, bisogna solo vedere se e quanto Rea si è nascosto (siamo infatti ancora ben lontani dal record fatto segnare l'anno scorso da Sykes ottenuto girando in 1'33"662).

Ottimo quarto tempo per Leon Camier con la sua Honda CBR Fireblade che ha chiuso le libere a 3 decimi e mezzo da Rea e che si è messo dietro la seconda Kawasaki di Sykes (+0"449) e la Ducati di Chaz Davies, un pelo più attardata rispetto a quella di Melandri, sesta a 643 millesimi dalla testa.

Buona prestazione anche per Loris Baz che, con l'obiettivo di lasciarsi alle spalle il disastroso weekend di Laguna Seca, è sembrato subito in palla con la sua BMW S1000RR ed ha chiuso le libere con un ritardo di meno di 7 decimi da Rea (+0"653). Alle spalle del francese c'è la Ducati privata del team Barni con in sella Xavi Forés, primo degli indipendenti a 737 millesimi dalla vetta del tabellone dei tempi. Ultimi due della Top Ten Eugene Laverty, nono a +0"803 e Michael Van der Mark su Yamaha R1, solo decimo a +0"839 dal primo.

Bisogna snocciolare l'intera classifica delle prime libere per incontrare Michael Ruben Rinaldi, di nuovo in pista con la Panigale R ufficiale qui a Misano, 15esimo a un secondo mezzo dalla vetta arrivato davanti a Toprak Ratzagatlioglu, di nuovo in pista dopo l'infortunio di Laguna Seca. Solo ultimo invece Jake Gagne su Honda CBR, impietoso il suo confronto con il ben più performante compagno Camier. Dodicesimo posto infine per Niccolò Canepa, wild card con la Yamaha R1 ufficiale, di nuovo parte del gruppo della Superbike dopo la gara di Donington.

Di seguito la classifica al termine delle Libere 1 della Superbike di Misano

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 16 1'35.128     159.927
2 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 17 1'35.263 0.135 0.135 159.701
3 33 Italy Marco Melandri  Ducati 15 1'35.326 0.198 0.063 159.595
4 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 15 1'35.484 0.356 0.158 159.331
5 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 18 1'35.577 0.449 0.093 159.176
6 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 16 1'35.771 0.643 0.194 158.853
7 76 France Loris Baz  BMW 15 1'35.781 0.653 0.010 158.837
8 12 Spain Javier Fores  Ducati 16 1'35.865 0.737 0.084 158.698
9 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 16 1'35.931 0.803 0.066 158.588
10 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 16 1'35.967 0.839 0.036 158.529
11 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 15 1'36.025 0.897 0.058 158.433
12 94 Italy Niccolo Canepa  Yamaha 16 1'36.246 1.118 0.221 158.069
13 81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 15 1'36.507 1.379 0.261 157.642
14 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 13 1'36.606 1.478 0.099 157.480
15 21 Michael Ruben  Ducati 16 1'36.643 1.515 0.037 157.420
16 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 16 1'36.918 1.790 0.275 156.973
17 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 14 1'37.028 1.900 0.110 156.795
18 68 Colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 17 1'37.074 1.946 0.046 156.721
19 24 Alessandro Andreozzi  Yamaha 16 1'37.119 1.991 0.045 156.649
20 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 18 1'37.200 2.072 0.081 156.518
21 45 United States Jake Gagne  Honda 17 1'37.439 2.311 0.239 156.134
Prossimo Articolo
Melandri: "Rea è fortissimo ma proveremo a rovinargli le vacanze!"

Articolo precedente

Melandri: "Rea è fortissimo ma proveremo a rovinargli le vacanze!"

Prossimo Articolo

Misano, Libere 2: Savadori con un giro esagerato mette l'Aprilia davanti a tutti!

Misano, Libere 2: Savadori con un giro esagerato mette l'Aprilia davanti a tutti!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Misano
Autore Lorenzo Moro