Mercado: “Vogliamo essere il team indipendente migliore della griglia”

Il pilota argentino, quest’anno in sella alla Kawasaki ZX-10R del team Orelac Racing VerdNatura, ha già chiari gli obiettivi della stagione, che lo vede impegnato in una nuova avventura dopo aver lasciato l’Aprilia.

Mercado: “Vogliamo essere il team indipendente migliore della griglia”
Leandro Mercado, Orelac Racing Team
Leandro Mercado, Orelac Racing Team
Leandro Mercado, IodaRacing Team
Leandro Mercado, Orelac Racing Team
Leandro Mercado, Orelac Racing Team
Leandro Mercado, Orelac Racing Team
Leandro Mercado, Orelac Racing Team
Leandro Mercado, IodaRacing Team

Nuova stagione, nuova moto e nuovi obiettivi: il 2018 di Leandro “Tati” Mercado inizia con una bella sfida, che il pilota ha accolto con entusiasmo e non vede l’ora di continuare a portare avanti. Dopo aver disputato il 2017 in sella all’Aprilia del team IODARacing, l’argentino è ora in griglia con la Kawasaki del team indipendente Orelac Racing VerdNatura.

Si tratta di una nuova avventura per la squadra, già impegnata nel Campionato Supersport, ma all’esordio nella classe principale e che si affida all’esperienza del pilota sudamericano. Il lavoro da svolgere sarà molto e costerà fatica, ma Mercado è pronto a combattere e a raggiungere gli obiettivi prefissati, che sono sicuramente ambiziosi ma alla portata.

“La nuova moto mi piace moltissimo, anche se è molto diversa da quella che guidavo lo scorso anno. Dovrò adattare il mio stile di guida alla Kawasaki, che è opposto a quello dell’Aprilia, ma ci sto lavorando".

"La mia squadra ed io abbiamo bisogno di tempo, non ne abbiamo avuto molto durante l’inverno, ma mi sento già bene sulla moto ed inizieremo a capire come lavora la Kawasaki. Dobbiamo comunque migliorare molti aspetti perché vogliamo essere competitivi”, afferma Mercado.

Non nasconde il grande lavoro da svolgere, ma si aspetta grandi cose da questo 2018: “Vogliamo essere il miglior team indipendente della griglia ed il nostro obiettivo è di raggiungere la top five ad ogni gara”.

Obiettivo non raggiunto nel round di apertura stagionale, a Phillip Island. Ma, nonostante la decima posizione in Gara 1 e la dodicesima in Gara 2, il campione Superstock non è preoccupato, anzi. Il round australiano è stato d’esordio e particolare:
“Tutto sommato il bilancio del primo weekend è positivo, la prima gara con un nuovo team, l’esordio nella classe. Avevamo un buon passo e abbiamo recuperato posizioni in gare combattute. La gara di domenica è stata sicuramente più difficile, ma stiamo ancora imparando. Abbiamo disputato solo la prima gara, c’è molto lavoro da fare, tante cose da migliorare, ma credo che sia stato un inizio positivo.”

Dalla Tailandia, Mercado si aspetta già ulteriori passi in avanti e non vede l’ora di tornare in pista:
“Il Chang International Circuit è un tracciato che si adatta meglio alla nostra moto e, forti di quanto abbiamo imparato in Australia, siamo consapevoli di poter fare un altro passo avanti. Potremo essere più competitivi ed avvicinarci ancora di più alla top ten. Non corro da tre anni su questa pista, ma non vedo l’ora di tornarci e di lavorare per migliorare e per lottare.”

condivisioni
commenti
Rea rivela: "Caduto e operato ad una mano prima di Phillip Island"

Articolo precedente

Rea rivela: "Caduto e operato ad una mano prima di Phillip Island"

Prossimo Articolo

SBK 2018: ecco gli orari TV di Mediaset ed Eurosport per Buriram

SBK 2018: ecco gli orari TV di Mediaset ed Eurosport per Buriram
Carica commenti
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021