Magny-Cours, Libere 3: le Kawasaki fanno il vuoto sul bagnato

Miglior tempo di Tom Sykes davanti al leader del Mondiale Jonathan Rea, che sono gli unici a scendere sotto all'1'56". Dal terzo in giù sono tutti più staccati, con Davide Giugliano che paga quasi un secondo e mezzo.

Magny-Cours, Libere 3: le Kawasaki fanno il vuoto sul bagnato
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Davide Giugliano, Ducati Team
Davide Giugliano, Ducati Team
Alex De Angelis, IodaRacing Team
Alex De Angelis, IodaRacing Team
Leon Camier, MV Agusta
Leon Camier, MV Agusta

Proprio come due settimane fa al Lausitzring, dopo un venerdì sull'asciutto è arrivata la pioggia a bagnare la pista di Magny-Cours nella mattinata di sabato, complicando la vita dei protagonisti del Mondiale Superbike.

Condizioni che però non sembrano aver spaventato i due piloti della Kawasaki, che hanno fatto una gran differenza. Alla fine del quarto d'ora a disposizione per la FP3 il più veloce è stato Tom Sykes in 1'55"257, precedendo di meno di due decimi la ZX-10R del leader iridato Jonathan Rea.

Decisamente più staccati tutti gli altri, a partire dalla Ducati di Davide Giugliano che si ritrova a pagare quasi un secondo e mezzo. Tra le altre cose, il pilota italiano è nuovamente dolorante alla spalla, ma sul bagnato sembra poter gestire la cosa. Se dovesse asciugare invece la situazione potrebbe cambiare.

Dopo il podio conquistato in Germania, tra i primi si rivede Alex De Angelis, da sempre uno specialista del bagnato, mentre a completare la top five c'è la MV Agusta di Leon Camier, davanti all'idolo locale Sylvain Guintoli.

Settimo tempo per Nicky Hayden, tornato in SBK dopo la divagazione in MotoGP della settimana scorsa ad Aragon, che ha preceduto Matthieu Lussiana, che sulla pista di casa ha sfruttato l'occasione del bagnato per scalare la classifica. In difficoltà invece Chaz Davies, solo 11esimo dopo aver dominato la giornata di ieri.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Lorenzo Savadori e Luca Scassa sono uno nella scia dell'altro in 15esima e 16esima posizione, mentre Gianluca Vizziello è 21esimo.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/h
1 66 Tom Sykes Kawasaki 5 1'55.257     137.775
2 1 Jonathan Rea Kawasaki 7 1'55.442 0.185 0.185 137.554
3 34 Davide Giugliano Ducati 6 1'56.739 1.482 1.297 136.026
4 15 Alex de Angelis Aprilia 7 1'57.174 1.917 0.435 135.521
5 2 Leon Camier MV Agusta 7 1'57.412 2.155 0.238 135.246
6 50 Sylvain Guintoli Yamaha 7 1'57.551 2.294 0.139 135.086
7 69 Nicky Hayden Honda 7 1'58.170 2.913 0.619 134.379
8 94 Matthieu Lussiana BMW 7 1'58.301 3.044 0.131 134.230
9 12 Javier Fores Ducati 7 1'58.424 3.167 0.123 134.091
10 60 Michael van der Mark Honda 7 1'58.596 3.339 0.172 133.896
11 7 Chaz Davies Ducati 7 1'58.750 3.493 0.154 133.722
12 76 Mathieu Lagrive Kawasaki 6 1'58.784 3.527 0.034 133.684
13 17 Karel Abraham BMW 7 1'59.708 4.451 0.924 132.652
14 22 Alex Lowes Yamaha 6 2'00.213 4.956 0.505 132.095
15 32 Lorenzo Savadori Aprilia 4 2'00.310 5.053 0.097 131.989
16 99 Luca Scassa Ducati 7 2'00.869 5.612 0.559 131.378
17 81 Jordi Torres BMW 6 2'00.929 5.672 0.060 131.313
18 25 Joshua Brookes BMW 5 2'01.115 5.858 0.186 131.111
19 40 Roman Ramos Kawasaki 7 2'01.267 6.010 0.152 130.947
20 21 Markus Reiterberger BMW 6 2'02.588 7.331 1.321 129.536
21 4 Gianluca Vizziello Kawasaki 6 2'02.999 7.742 0.411 129.103
22 56 Peter Sebestyen Yamaha 6 2'04.150 8.893 1.151 127.906
23 57 Alex Plancassagne Yamaha 6 2'05.935 10.678 1.785 126.093
24 10 Imre Toth Yamaha 2 2'08.634 13.377 2.699 123.447
25 11 Saeed Al Sulaiti Kawasaki 5 2'09.401 14.144 0.767 122.716
26 9 Dominic Schmitter Kawasaki 4 2'15.664 20.407 6.263 117.050

 

condivisioni
commenti
Magny-Cours, Libere 2: bis di Ducati e Davies. MV e Camier secondi

Articolo precedente

Magny-Cours, Libere 2: bis di Ducati e Davies. MV e Camier secondi

Prossimo Articolo

Magny-Cours, Superpole: Rea la spunta su Sykes con il bagnato

Magny-Cours, Superpole: Rea la spunta su Sykes con il bagnato
Carica commenti
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021