Magny-Cours, Libere 2: bis di Ducati e Davies. MV e Camier secondi

C'è molta italia in vetta alle Libere 2 di Magny-Cours della Superbike. Ducati e Davies si confermano in vetta, mentre in seconda posizione c'è Leon Camier su MV Agusta. Appena dietro le Ninja ufficiali di Sykes e Rea.

Magny-Cours, Libere 2: bis di Ducati e Davies. MV e Camier secondi
Leon Camier, MV Agusta Reparto Corse
Michael van der Mark, Honda World Superbike Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Sylvain Guintoli, Pata Yamaha
Alex Lowes, Pata Yamaha
Michael van der Mark, Honda World Superbike Team
Davide Giugliano, Ducati Team
Chaz Davies, Ducati Team
Jordi Torres, Althea Racing BMW Team
Alex De Angelis, IodaRacing Team
Tom Sykes, Kawasaki Racing Team

Ducati ha impresso il proprio marchio non solo sul primo turno di prove libere, ma anche sul secondo della World Superbike sul tracciato di Magny-Cours. Il team ufficiale di Borgo Panigale ha infatti centrato il miglior tempo assoluto anche nelle Libere 2 sul tracciato di Nevers grazie a un Chaz Davies in grande forma.

Il gallese ha siglato un 1'37"836 che è risultato il miglior tempo della giornata, regalandosi così il primo posto per il secondo turno di fila e facendo sognare i tifosi della Rossa, che sperano in una conclusione d'anno degna della prima parte di stagione. Dopo la Panigale R numero 7 è ancora il rosso a dominare la classifica, quello della MV Agusta 1000 F4 di Leon Camier. Il britannico è stato più lento di Chaz pr appena 2 decimi e l'Italia può festeggiare questo doppio, grande risultato.

Terzo e quarto posto per le due Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiali di Tom Sykes e Jonathan Rea. Dopo aver chiuso alle spalle dell'irlandese nel primo turno di libere, Sykes si è rifatto nella sessione pomeridiana, risultando più veloce del leader della classifica per 7 centesimi. Rea si è così accontentato della quarta posizione, ma da questo appuntamento in poi potrà gestire i 47 punti di vantaggio su Sykes e provare a centrare il secondo titolo mondiale della Superbike senza dover rischiare in ogni manche.

Alex Lowes ha confermato di essersi ripreso nel migliore dei modi dall'incidente patito ad Aragon la settimana scorsa in MotoGP e ha centrato il secondo quinto posto di fila. Ottima prestazione per la Yamaha, perché la YZF-R1 si trova ad appena 4 centesimi dalla Kawasaki del campione del mondo.

Michael van der Mark non è sceso in pista nel primo turno di prove libere, mentre nel secondo è stato autore di un ottimo risultato. L'olandese del team Honda Ten Kate è sesto, a mezzo secondo dalla vetta mentre il compagno di squadra Nicky Hayden è appena 13esimo. Continua a centrare buoni risultati Xavi Forés. Dopo il terzo posto nelle Libere 1 è arrivato il settimo nel turno successivo. Quella dello spagnolo è anche la seconda e ultima Ducati nella Top 10.

Bel passo avanti per Lorenzo Savadori. Questa mattina il futuro pilota titolare del team Milwaukee Aprilia era fuori dai primi 10, mentre questo pomeriggio ha chiuso ottavo sulla RSV4 RF del team Iodaracing. Yamaha si conferma in buona forma almeno sul giro singolo anche grazie a Sylvain Guintoli, nono davanti alla prima BMW in classifica, ossia quella di Jordi Torres. Appena fuori dalla Top 10 la seconda moto bavarese del team Althea BMW Racing.

Il secondo pilota italiano in classifica è Luca Scassa, 14esimo con la Ducati del team VFT, mentre Davide Giugliano, in sella alla seconda Rossa del team ufficiale, non è andato oltre il 17esimo posto.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7  Chaz Davies  Ducati 46 1'37.836     162.308
2 2  Leon Camier  MV Agusta 39 1'38.046 0.210 0.210 161.960
3 66  Tom Sykes  Kawasaki 32 1'38.068 0.232 0.022 161.924
4 1  Jonathan Rea  Kawasaki 44 1'38.145 0.309 0.077 161.797
5 22  Alex Lowes  Yamaha 28 1'38.193 0.357 0.048 161.718
6 60  Michael van der Mark  Honda 25 1'38.384 0.548 0.191 161.404
7 12  Javier Fores  Ducati 42 1'38.495 0.659 0.111 161.222
8 32  Lorenzo Savadori  Aprilia 39 1'38.564 0.728 0.069 161.109
9 50  Sylvain Guintoli  Yamaha 40 1'38.618 0.782 0.054 161.021
10 81  Jordi Torres  BMW 46 1'38.686 0.850 0.068 160.910
11 21  Markus Reiterberger  BMW 41 1'38.957 1.121 0.271 160.469
12 76 Mathieu Lagrive  Kawasaki 40 1'39.092 1.256 0.135 160.251
13 69  Nicky Hayden  Honda 45 1'39.099 1.263 0.007 160.239
14 99  Luca Scassa  Ducati 45 1'39.418 1.582 0.319 159.725
15 34  Davide Giugliano  Ducati 29 1'39.737 1.901 0.319 159.214
16 40  Roman Ramos  Kawasaki 46 1'39.892 2.056 0.155 158.967
17 17  Karel Abraham  BMW 48 1'39.954 2.118 0.062 158.869
18 25  Joshua Brookes  BMW 40 1'40.427 2.591 0.473 158.120
19 4  Gianluca Vizziello  Kawasaki 44 1'40.513 2.677 0.086 157.985
20 15  Alex de Angelis  Aprilia 43 1'40.548 2.712 0.035 157.930
21 56  Peter Sebestyen  Yamaha 43 1'41.201 3.365 0.653 156.911
22 94  Matthieu Lussiana  BMW 34 1'41.455 3.619 0.254 156.518
23 57 Alex Plancassagne  Yamaha 43 1'41.977 4.141 0.522 155.717
24 9  Dominic Schmitter  Kawasaki 41 1'42.275 4.439 0.298 155.263
25 11  Saeed Al Sulaiti  Kawasaki 32 1'42.385 4.549 0.110 155.096
26 10  Imre Toth  Yamaha 40 1'43.081 5.245 0.696 154.049
condivisioni
commenti
Magny-Cours, Libere 1: svettano Davies e la Ducati. Rea 2° a un soffio

Articolo precedente

Magny-Cours, Libere 1: svettano Davies e la Ducati. Rea 2° a un soffio

Prossimo Articolo

Magny-Cours, Libere 3: le Kawasaki fanno il vuoto sul bagnato

Magny-Cours, Libere 3: le Kawasaki fanno il vuoto sul bagnato
Carica commenti
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021