Magny-Cours, Libere 1: svettano Davies e la Ducati. Rea 2° a un soffio

Chaz Davies ha ottenuto il miglior tempo assoluto nelle Libere 1 del terzultimo appuntamento del Mondiale Superbike. Dietro di lui, a soli 40 millesimi di secondo, Jonathan Rea. Terzo tempo per Forés davanti a Sykes.

A Magny-Cours è scattato questa mattina il terzultimo appuntamento del Mondiale Superbike 2016 con il primo turno di prove libere che, al termine, ha avuto forti tinte Ducati.

In vetta alla prima classifica del fine settimana troviamo infatti la 1199 Panigale R ufficiale di Chaz Davies, bravo a sorprendere le due Kawasaki nei minuti finali dopo aver montato una gomma nuova e a fermare il cronometro in 1'38"262.

L'unico pilota a tenere testa all'ottimo tempo del gallese della Ducati è stato il campione del mondo in carica, Jonathan Rea, fermatosi ad appena 40 millesimi di secondo dal rivale di Borgo Panigale. Tutti gli altri hanno denotato distacchi molto più pesanti, dai tre decimi in su.

Dietro al leader del Mondiale della Kawasaki c'è il compagno di squadra Tom Sykes, il quale ha comandato la classifica per gran parte della sessione per poi essere superato nei minuti finali e chiudere al quarto posto. Tra le due "verdone" del team ufficiale c'è infatti la seconda Ducati, questa volta privata e preparata dal team Barni, di Xavi Forés.

Buono il quinto tempo assoluto per Alex Lowes in sella alla prima Yamaha YZF-R1 ufficiale. Il britannico è reduce da una brutta caduta occorsa ad Aragon nel corso delle Libere 3 di MotoGP, ma a quanto pare è riuscito a riprendersi dalla botta al piede sinistro che lo aveva fermato nel corso del weekend d'Aragona. A 170 millesimi ecco la MV Agusta 1000 F4 di Leon Camier.

Markus Reiterberger ha portato la prima BMW S1000 RR in settima posizione, quella del team Althea BMW Racing. Il tedesco è stato più lento di Camier per appena un millesimi di secondo. Ottavo invece Sylvain Guintoli, ancora alla ricerca di una sella competitiva per la prossima stagione.

La seconda BMW nei primi 10 è quella di Jordi Torres, mentre la Top Ten è completata dalla Honda CBR1000 RR di Nicky Hayden. Non è neppure sceso in pista Michael van der Mark, compagno di squadra del rider del Kentucky. 11esimo tempo per Davide Giugliano (Ducati), primo degli italiani, davanti agli altri due azzurri Lorenzo Savadori e Luca Scassa, rispettivamente 12esimo e 13esimo.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7  Chaz Davies  Ducati 23 1'38.262     161.604
2 1  Jonathan Rea  Kawasaki 21 1'38.302 0.040 0.040 161.538
3 12  Javier Fores  Ducati 22 1'38.643 0.381 0.341 160.980
4 66  Tom Sykes  Kawasaki 24 1'38.718 0.456 0.075 160.858
5 22  Alex Lowes  Yamaha 21 1'38.782 0.520 0.064 160.753
6 2  Leon Camier  MV Agusta 16 1'38.956 0.694 0.174 160.471
7 21  Markus Reiterberger  BMW 21 1'38.957 0.695 0.001 160.469
8 50  Sylvain Guintoli  Yamaha 19 1'39.041 0.779 0.084 160.333
9 81  Jordi Torres  BMW 23 1'39.246 0.984 0.205 160.002
10 69  Nicky Hayden  Honda 23 1'39.481 1.219 0.235 159.624
11 34  Davide Giugliano  Ducati 19 1'39.737 1.475 0.256 159.214
12 32  Lorenzo Savadori  Aprilia 19 1'39.788 1.526 0.051 159.133
13 99  Luca Scassa  Ducati 24 1'39.891 1.629 0.103 158.969
14 40  Roman Ramos  Kawasaki 22 1'39.892 1.630 0.001 158.967
16 17  Karel Abraham  BMW 24 1'40.409 2.147 0.517 158.149
17 25  Joshua Brookes  BMW 18 1'40.558 2.296 0.149 157.914
18 15  Alex de Angelis  Aprilia 21 1'40.822 2.560 0.264 157.501
19 4  Gianluca Vizziello  Kawasaki 22 1'41.627 3.365 0.805 156.253
20 94  Matthieu Lussiana  BMW 13 1'41.704 3.442 0.077 156.135
21 56  Peter Sebestyen  Yamaha 22 1'41.972 3.710 0.268 155.725
23 11  Saeed Al Sulaiti  Kawasaki 11 1'43.332 5.070 1.360 153.675
25 9  Dominic Schmitter  Kawasaki 15 1'44.379 6.117 1.047 152.134
  60  Michael van der Mark  Honda 0      
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Magny-Cours
Circuito Circuit de Nevers Magny-Cours
Articolo di tipo Prove libere