Lowes torna in pista e farà due giorni di test a Jerez

Alex Lowes effettua due giorni di test a Jerez in sella alla Kawasaki per riprendere confidenza con la moto dopo lo stop forzato a causa dell’infortunio alla spalla. Il britannico condivide la pista con i piloti HRC e si prepara ai test collettivi di Barcellona in programma a fine mese.

Lowes torna in pista e farà due giorni di test a Jerez

Il problema alla spalla che lo ha tenuto lontano dalla moto sembra ormai solo un vecchio ricordo: Alex Lowes torna infatti in pista domani e sabato per due giorni di test a Jerez de la Frontera. Rivedremo infatti il britannico nuovamente in sella alla sua ZX-10RR dopo molte settimane di stop a causa di una caduta mentre faceva flat track e che lo ha costretto a saltare gli altri test effettuati da Kawasaki.

Lowes condividerà la pista con i piloti HRC, che gireranno in un test privato. Non sarà invece presente Jonathan Rea, che rivedremo in pista a fine marzo nei test collettivi di Barcellona. Il campione del mondo in carica ha preferito non recarsi a Jerez per le limitazioni dei giorni di prove durante l’inverno e, avendo già raccolto dati importanti sulla pista andalusa, preserva due giorni per altri test.

Negli ultimi giorni, Alex Lowes aveva postato sul suo profilo Instagram delle storie e post che lasciavano intendere un imminente ritorno in moto, mostrando l’allenamento in palestra e in bici. Il britannico si vedeva senza alcun tipo di protezione, che ha affermato di aver portato per quattro settimane dopo l’incidente che gli ha causato l’infortunio alla spalla.

Il pericolo dunque sembra rientrato e Lowes è pronto a continuare il lavoro lasciato in sospeso dopo gli ultimo test effettuati. Al suo secondo anno in Kawasaki, il britannico proseguirà lo sviluppo della nuova ZX-10RR, con cui spera di migliorare i risultati dello scorso anno e poter essere più competitivo nella stagione 2021.

“Non vedo l’ora di tornare sulla moto – afferma Lowes alla vigilia dei due giorni di test – Sono state delle settimane difficili, quattro delle quali le ho trascorse con una fascia al braccio. Ma sto lavorando sodo per ricostruire i muscoli intorno alla spalla. Fortunatamente sono stato a Barcellona e ho trascorso molto tempo con la squadra e con tutti i meccanici. Ora vogliamo solo tornare in pista e prepararci insieme alla stagione 2021. Sarà divertente! Il nostro obiettivo principale è di proseguire il programma di test di novembre”.

Guim Roda, team Manager KRT, afferma: “Inizialmente non avevamo pianificato di fare questo test a Jerez, perché Alex non aveva potuto partecipare al precedente. Così ci siamo accordati con HRC che farà due giorni di test, per dargli l’opportunità di mettere insieme qualche giro e riprendere il ritmo prima dei prossimi test collettivi al Montmelo. Negli ultimi mesi ha lavorato per recuperare alla spalla dopo la sua caduta mentre faceva flat track e si è preso il suo tempo per dare modo alla spalla di riprendersi al meglio. C’è solo bisogno di tempo per assicurarsi che i legamenti e i muscoli siano in una buona condizione”.

“Il meteo sembra buono e speriamo di poter fare un bel test insieme. Johnny non sarà a Jerez stavolta, dato che abbiamo la limitazione dei dieci giorni di prove per pilota. Nel suo caso abbiamo già delle informazioni proprio prese a Jerez, quindi resterà a Barcellona e si allena per i test di Barcellona di fine mese”.

condivisioni
commenti
SBK: il team GoEleven svela la nuova Ducati di Davies
Articolo precedente

SBK: il team GoEleven svela la nuova Ducati di Davies

Prossimo Articolo

WSBK: la pinza con le alette Brembo sulla Ducati di Redding

WSBK: la pinza con le alette Brembo sulla Ducati di Redding
Carica commenti
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021