WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
8 giorni

Losail, Libere 1: Rea fa subito paura. Bene le Yamaha ufficiali

condivisioni
commenti
Losail, Libere 1: Rea fa subito paura. Bene le Yamaha ufficiali
Di:
2 nov 2017, 16:14

Il nord-irlandese della Kawasaki domina il primo turno di libere davanti a Sykes, che però è a quasi 7 decimi dal compagno di squadra. Ducati in chiaroscuro: Davies 3° e vicino a Sykes, mentre Melandri è 9°.

Che Jonathan Rea sia da considerarsi a tutti gli effetti il cannibale delle ultime 3 stagioni di World Superbike è ormai un dato di fatto più che consolidato, dunque non deve sorprendere che non voglia lasciare nemmeno le briciole ai suoi avversari pur avendo vinto con largo anticipo il terzo titolo mondiale Superbike della carriera.

Il pilota del team Kawasaki Racing ha infatti centrato il miglior tempo assoluto nella prima sessione di prove libere. In sella alla sua Ninja ZX-10RR il nord-irlandese ha fermato il cronometro in 1'57"666. Un tempo eccellente per Johnny, con cui ha inflitto distacchi mostruosi a tutti.

Tom Sykes si sta riprendendo dall'infortunio al mignolo e il secondo posto di questo pomeriggio è un ottimo segnale per il team giapponese. Lo è meno il gap da Rea: 689 millesimi di secondo, che è una vera enormità considerando che i due corrono con la medesima moto.

Chaz Davies è stato l'ultimo pilota a far segnare un tempo utile per rimanere sotto il secondo di distacco da Rea. Su una pista in cui la Ducati non ha ottenuto spesso grandi risultati, il gallese ha mostrato di potersi giocare da subito il podio con Sykes. I due si daranno battaglia anche per quanto riguarda la seconda posizione nel Mondiale Piloti.

Ottima prestazione delle Yamaha YZF-R1 ufficiali con Alex Lowes quarto davanti al compagno di squadra Michael van der Mark. Davvero entusiasmante il loro duello nei minuti finali della sessione. I due hanno finito quasi con lo stesso tempo. Solo 1 millesimo li ha divisi, con Lowes che si è assicurato il quarto tempo.

Bel passo avanti dell'Aprilia a fine turno con Eugene Laverty capace di arrampicarsi sino alla sesta piazza proprio davanti al compagno di squadra Lorenzo Savadori. Se Davies è stato in grado di avvicinare almeno una delle due Kawasaki ufficiali, le altre Ducati hanno faticato in maniera molto più vistosa. Xavi Forés non è andato oltre l'ottavo tempo, risultando più rapido di 128 millesimi di secondo della Rossa ufficiale di Marco Melandri.

La Top 10 è stata completata dalla BMW di Jordi Torres. Ricordiamo che lo spagnolo è giunto all'ultima gara da pilota del team BMW Althea, perché dal prossimo anno difenderà i colori del team MV Agusta Reparto Corse. Buono l'11esimo tempo di Sylvain Guintoli, che in questo fine settimana corre in sella alla Kawasaki Ninja preparata dal team Puccetti Racing.

Raffaele De Rosa è accreditato del 13esimo tempo assoluto, davanti alla Kawasaki di Roman Ramos e alla Yamaha di Alessandro Andreozzi. Davide Giugliano è il migliore dei piloti Honda, ma è solo 15esimo e con un vantaggio rispetto al compagno di squadra Jake Gagne inferiore ai 2 decimi.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/h
1 1 united_kingdom Jonathan Rea Kawasaki 17 1'57.666     164.601
2 66 united_kingdom Tom Sykes Kawasaki 19 1'58.355 0.689 0.689 163.643
3 7 united_kingdom Chaz Davies Ducati 19 1'58.548 0.882 0.193 163.376
4 22 united_kingdom Alex Lowes Yamaha 10 1'58.679 1.013 0.131 163.196
5 60 netherlands Michael van der Mark Yamaha 19 1'58.680 1.014 0.001 163.195
6 50 united_kingdom Eugene Laverty Aprilia 20 1'58.838 1.172 0.158 162.978
7 32 italy Lorenzo Savadori Aprilia 19 1'59.006 1.340 0.168 162.748
8 12 spain Javier Fores Ducati 20 1'59.126 1.460 0.120 162.584
9 33 italy Marco Melandri Ducati 14 1'59.254 1.588 0.128 162.409
10 81 spain Jordi Torres BMW 21 1'59.295 1.629 0.041 162.353
11 05 france Sylvain Guintoli Kawasaki 19 1'59.437 1.771 0.142 162.160
12 2 united_kingdom Leon Camier MV Agusta 22 1'59.715 2.049 0.278 161.784
13 35 italy Raffaele De Rosa BMW 18 1'59.846 2.180 0.131 161.607
14 40 spain Roman Ramos Kawasaki 21 2'00.040 2.374 0.194 161.346
15 121 italy Alessandro Andreozzi Yamaha 17 2'00.120 2.454 0.080 161.238
16 34 italy Davide Giugliano Honda 17 2'00.718 3.052 0.598 160.440
17 45 Jake Gagne Honda 17 2'00.908 3.242 0.190 160.187
18 37 czech_republic Ondřej Ježek Kawasaki 15 2'01.393 3.727 0.485 159.547
19 44 italy Roberto Rolfo Kawasaki 21 2'03.034 5.368 1.641 157.419
20 11 france Jérémy Guarnoni Kawasaki 1        
Prossimo Articolo
WSBK 2017: ecco gli orari TV di Mediaset ed Eurosport di Losail

Articolo precedente

WSBK 2017: ecco gli orari TV di Mediaset ed Eurosport di Losail

Prossimo Articolo

Losail, Libere 2: Rea si conferma, motore in fumo per Sykes

Losail, Libere 2: Rea si conferma, motore in fumo per Sykes
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Losail
Location Losail International Circuit
Autore Giacomo Rauli