WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
23 Ore
:
13 Minuti
:
00 Secondi

L'infortunio di Bradl è peggio del previsto: salta anche Jerez e Losail

condivisioni
commenti
L'infortunio di Bradl è peggio del previsto: salta anche Jerez e Losail
Di:
30 set 2017, 08:34

Dopo l'intervento ai legamenti del polso destro, il pilota tedesco dovrà osservare un periodo di riposo piuttosto lungo. Nel paddock però si vocifera che potrebbe essere la fine della sua avventura con la Honda in SBK.

Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team

La stagione travagliatissima della Honda nel Mondiale Superbike si arricchisce di un altro capitolo. E' di oggi infatti la notizia che Stefan Bradl non tornerà in sella alla CBR neppure nelle ultime due gare della stagione, a Jerez e Losail.

Il pilota tedesco era stato costretto a saltare la tappa di Magny-Cours per sottoporsi ad un intervento chirurgico al polso destro, perché si era danneggiato i legamenti in un incidente avvenuto durante il weekend di Portimao.

Stando a quanto lo stesso Bradl ha rivelato a Speedweek, l'infortunio si è rivelato più grave del previsto e per questo potrebbe essere anche sottoposto ad un secondo intervento. Quel che è certo al momento però è che dovrà avere molta pazienza per quanto riguarda i tempi di recupero e che quindi la sua stagione è finita qui.

A questo punto bisognerà anche capire quali saranno le scelte della Honda per le ultime due uscite stagionali. Al momento è certa solo la presenza del collaudatore Takumi Takahashi nella tappa di Jerez, ma è probabile che la squadra diretta da Ronald Ten Kate possa decidere di proseguire il rapporto con Davide Giugliano, in pista questo fine settimana proprio al posto di Stefan.

A quanto pare però, stando alle voci che girano nel paddock di Magny-Cours, questa ultima viceda sembra aver aperto un'altra crepa nella relazione già non idilliaca con il pilota tedesco e quindi ora non sembra scontato che l'anno prossimo ci sia ancora lui in sella alla Honda, perché nel paddock circolano i nomi di Leon Camier e di Loris Baz in ottica 2018...

Prossimo Articolo
Magny-Cours, Libere 3: Rea rifila quasi 3" a tutti sul bagnato!

Articolo precedente

Magny-Cours, Libere 3: Rea rifila quasi 3" a tutti sul bagnato!

Prossimo Articolo

Rea cade, ma firma la Superpole in Francia. Mercado in prima fila!

Rea cade, ma firma la Superpole in Francia. Mercado in prima fila!
Carica commenti