WSBK
28 feb
-
01 mar
SBK SuperPole Gara in
11 Ore
:
21 Minuti
:
25 Secondi
G
Losail
13 mar
-
15 mar
SSP Libere 1 in
12 giorni
G
Jerez
27 mar
-
29 mar
Prossimo evento tra
26 giorni
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
47 giorni
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
G
Aragon
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
82 giorni
G
Misano
12 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
124 giorni
G
Oschersleben
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
152 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
187 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
201 giorni
G
Magny-Cours
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
222 giorni

Laverty ha ritrovato una buona condizione fisica

condivisioni
commenti
Laverty ha ritrovato una buona condizione fisica
Di:
30 mar 2012, 19:16

Finalmente il pilota irlandese si può concentrare sulla messa a punto della sua Aprilia

Prima giornata di prove e primi verdetti sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola. L’Aprilia Racing Team si presenta alla prima tappa italiana dopo l’ottimo inizio a Phillip Island, che ha visto Max Biaggi protagonista di entrambe le gare. Il "Corsaro" punta al primo successo della sua carriera sulla pista che lo vide trionfatore mondiale nel 2010, obiettivo ambizioso ma sul quale Max ed il suo Team hanno iniziato a lavorare fin dalle sessioni del venerdì. La giornata si è chiusa con il quarto tempo nelle qualifiche, che hanno visto distacchi irrisori: ben 15 piloti sono raccolti in meno di un secondo. Una caratteristica del tracciato imolese, decisamente migliorato (a detta dei piloti) dopo la parziale riasfaltatura. Gli ultimi decimi, notoriamente i più difficili, dovranno essere tolti domani, prima della Superpole che definirà l’ordine di partenza per le gare di domenica. “Come spesso accade qui ad Imola i distacchi sono davvero ristretti – conferma MaxQui ogni decimo diventa importante perché può significare varie posizioni in gara. Siamo abbastanza contenti del lavoro svolto oggi, sono tornato su questo tracciato dopo aver saltato per infortunio la gara dello scorso anno. L’ho trovato piacevolmente migliorato dalla riasfaltatura, rimane comunque una pista vecchia maniera. Domani lavoreremo sulla base di quanto raccolto oggi per migliorare ancora, ho visto molti piloti in grande forma che ci faranno sudare nelle gare di domenica”. Continua il suo apprendistato sulla moto di Noale Eugene Laverty, reduce da una trasferta australiana poco fortunata. Le condizioni fisiche del pilota nordirlandese sono buone, quello che manca ad Eugene è il feeling con la RSV4 sulla quale affronta Imola per la prima volta. Il dodicesimo tempo fatto segnare nelle libere ed il nono delle qualifiche testimoniano il miglioramento, domani Eugene dovrà cercare l’acuto per presentarsi al meglio in gara. “Stamattina ho fatto un po’ di fatica a trovare il miglior setting, mentre nel pomeriggio abbiamo preso la strada giusta. Ora siamo a 4 decimi dai primi, è un buon punto di partenza per domani, dobbiamo comunque migliorare se vogliamo lottare per il podio. Un buon risultato qui sarebbe importante per la stagione, di sicuro è il nostro obiettivo, visto anche che le mie condizioni fisiche sono buone potrò dare finalmente il 100%”.
Prossimo Articolo
Bel botta e risposta tra Checa e Biaggi

Articolo precedente

Bel botta e risposta tra Checa e Biaggi

Prossimo Articolo

Imola, Q2: Sykes riporta davanti la Kawasaki

Imola, Q2: Sykes riporta davanti la Kawasaki
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Max Biaggi , Eugene Laverty
Autore Redazione Motorsport.com