Krummenacher K.O: il team Puccetti lo sostituisce con Anthony West

condivisioni
commenti
Krummenacher K.O: il team Puccetti lo sostituisce con Anthony West
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 set 2017, 13:13

Il team italiano dovrà fare a meno dello svizzero sino al termine della stagione a causa delle cattive condizioni del suo polso, per questo è stato messo sotto contratto l'esperto e veloce australiano.

Randy Krummenacher, Puccetti Racing
Randy Krummenacher, Puccetti Racing
Anthony West, EAB West Racing
Anthony West, EAB West Racing
Randy Krummenacher, Puccetti Racing
Randy Krummenacher, Puccetti Racing
Randy Krummenacher, Puccetti Racing

Il team Puccetti Racing sarà costretto a cambiare la pripria line up piloti - formata sempre da un solo rider - dall'appuntamento di Portimao sino al termine del Mondiale 2017 di Superbike.

Le condizioni del polso di Randy Krummenacher spono peggiorate nel corso degli allenamenti in vista di Portimao, dunque lo svizzero sarà costretto a saltare le restanti gare del Mondiale.

Il team Puccetti Racing ha così dovuto provvedere a trovare una soluzione a questo problema ingaggiando l'esperto e veloce Anthony West. Il pilota australiano prenderà parte alle restanti gare della stagione e correrà in sella alla KAwasaki Ninja ZX-10RR gestita dalla squadra italiana già in questo fine settimana.

West ha spiegato: "Sono molto contento di questa opportunità di tornare in Superbike in sella ad una Kawasaki con team forte come quello di Puccetti. Vorrei ringraziare anche il mio team EAB WEST RACING per aver capito le mie esigenze e avermi dato la possibilità di non perdere questa occasione".

"Bakel Ferry e Peiro hanno lavorato duramente per farsi che potessi continuare a correre in Supersport quest'anno, perciò è anche grazie ai loro sforzi che devo questa opportunità di tornare in Superbike. Sono entusiasta di poter concludere la stagione con una nuova moto e una nuova squadra. Non vedo l'ora di arrivare in Portogallo e conoscere il team Puccetti Racing".

Prossimo Articolo
A Portimao Rea e la Kawasaki pronti a dare la spallata decisiva

Articolo precedente

A Portimao Rea e la Kawasaki pronti a dare la spallata decisiva

Prossimo Articolo

Ducati, Davies: “Portimao? Sembra di correre su una pista di cross"

Ducati, Davies: “Portimao? Sembra di correre su una pista di cross"
Carica commenti