WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni

Kawasaki: Rea al Lausitzring per avvicinarsi ancora al terzo iride di fila

condivisioni
commenti
Kawasaki: Rea al Lausitzring per avvicinarsi ancora al terzo iride di fila
Di:
15 ago 2017, 12:10

Johnny continua nella sua marcia verso il terzo titolo, mentre Tom Sykes afferma di aver trovato un feeling migliore con la sua Ninja e tenterà di riscattare il weekend 2016, negativo per Kawasaki.

Winner Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Tom Sykes, Kawasaki Racing, WSBK Race 2
Winner Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Winner Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Second place Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Nel prossimo fine settimana la Superbike tornerà a correre dopo la pausa estiva e il team Kawasaki Racing riaprirà la caccia ai due titoli mondiali 2017 della World Superbike. Jonathan Rea e Tom Sykes arrivano al Lausitzring, sede del prossimo appuntamento stagionale, forti dei dati raccolti nel test svolto qualche settimana fa.

L'obiettivo del team e dei due piloti ufficiali è cancellare definitivamente il fine settimana negativo della passata stagione, anche per avvicinarsi agli iridi 2017 che, a dire il vero, sembrano sempre più vicini ogni fine settimana che passa.

Le Ninja ZX-10RR sono moto più versatili, più vicine all'idea di moto che ha da sempre in mente Jonathan Rea. per questo il due volte iridato in carica pensa di poter riscattarsi rispetto alle prestazioni del 2016 e mettere in cascina altri punti fondamentali per la conquista di quello che sarebbe il terzo titolo mondiale della sua fantastica carriera.

"Sono davvero molto contento di tornare a correre dopo la pausa estiva. I test che abbiamo svolto al Lausitzring qualche settimana fa sono stati positivi. Mi sento più fiducioso pensando di dover tornare a correre sulla pista tedesca, nonostante lo scorso anno non fu un luogo pieno di soddisfazioni per noi", ha affermato il nord-irlandese.

"Il tracciato è pieno di buche, ma possiamo gestirlo trovando il giusto compromesso dell'assetto della nostra moto. Sono fiducioso, arrivamo al Lausitzring competitivi. Durante la pausa mi sono preparato bene per l'ultima fase del Mondiale. L'obiettivo è lavorare come abbiamo fatto per tutta la stagione".

Tom Sykes, invece, ha lavorato sodo nei test di qualche settimana fa per affinare il suo feeling in sella alla ZX-10RR, in modo tale da provare a limare il divario - per la verità piuttosto ampio - che lo separa dal compagno di squadra e attuale leader del Mondiale.

"Torneremo a correre dopo la pausa estiva. Abbiamo svolto ottimi test in Germania, raccogliendo alcune informazioni molto utili. Lo scorso anno non eravamo molto competitivi sulla pista tedesca, ma ora arriviamo molto più preparati per affrontarla". ha dichiarato alla vigilia dell'evento tedesco Sykes.

"Ora dovrò concentrarmi sull'affinare il pacchetto a mia disposizione, perché nei test sono andato bene. Alla fine la pausa estiva non mi è sembrata così lunga, perché siamo tornati a casa da Laguna Seca, poi abbiamo provato qui al Lausitzring e mi sono preparato per la parte finale della stagione. E' solo strano correre in agosto, nel fine settimana in cui compio gli anni!".

Prossimo Articolo
Ducati, Davies: "Nel 2016 al Lausitz la svolta. Siamo fiduciosi"

Articolo precedente

Ducati, Davies: "Nel 2016 al Lausitz la svolta. Siamo fiduciosi"

Prossimo Articolo

Ufficiale: Ducati SBK e Melandri ancora insieme nel 2018

Ufficiale: Ducati SBK e Melandri ancora insieme nel 2018
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Lausitzring
Location EuroSpeedway Lausitz
Piloti Tom Sykes , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Autore Giacomo Rauli