Kawasaki punta a rimanere regina incontrastata della Thailandia

I due piloti ufficiali della Casa di Akashi si apprestano ad affrontare il secondo appuntamento della stagione 2018 su una pista che nelle precedenti edizioni ha visto solo vittorie delle ZX-10RR.

Kawasaki punta a rimanere regina incontrastata della Thailandia
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Podio: il secondo clssificato Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Second place Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing

Il circuito Thailandese del Buriram, prossimo teatro del round 2 del campionato del mondo SBK, da sempre è terreno di caccia del Kawasaki Racing Team. Fin dalla prima edizione di questo gran premio, i due piloti della Casa giapponese, Tom Sykes e Johnny Rea hanno sempre dominato, con rispettivamente una vittoria per il primo (gara 2 2016) e cinque per il secondo.

Con questo antipasto i piloti inglesi si mostrano estremamente fiduciosi ed ottimisti nei confronti del caldissimo weekend di gare che sta per andare in scena.

Lo stesso Tom Sykes afferma: "Sono molto soddisfatto del weekend australiano. La moto si è mostrata all'altezza ed il setup è stato perfetto. Ho condotto quasi tutta gara 1 ma purtroppo il consumo delle gomme non mi ha permesso di lottare per la vittoria fino alla fine. Il circuito della prossima gara (Buriram, Thailandia n.d.r.) è molto differente da quello australiano, ha un design più europeo e questo ci dà più confidenza".

Per quanto riguarda i nuovi regolamenti di questo 2018 e le limitazioni al motore della verdona, Sykes ha detto che sì, la differenza è avvertibile, ma i tecnici hanno lavorato per bilanciare la perdita di potenza per avere una maggiore coppia ed una maggiore spinta del motore fuori dalle curve.

"Non sono più desideroso di fare la Superpole in Thaliandia rispetto ad altri tracciati, ma sarebbe bello poter farcela e mettere il mio nome in cima alla lista dei piloti con il maggior numero di Superpole nella storia di questo sport" afferma infine il pilota inglese.

Anche Johnny Rea conferma l'ottimismo del suo compagno di squadra: "Il circuito Tailandese è molto diverso da PI e più convenzionale. Il tracciato è un compromesso tra lunghi rettilinei - dove serve quindi molta potenza in alto - e sezioni più lente e di percorrenza, dove a vincere è invece il miglior equilibrio a livello di telaio. Sono molto carico per la gara, quello del Buriram è un circuito sul quale ho vinto parecchio in passato e sul quale mi sono sempre trovato a mio agio; nonostante la stagione non sia partita nel migliore dei modi, le ultime settimane le ho passate lavorando per arrivare in Thailandia al 100%, al massimo della forza e della motivazione per essere il più competitivo possibile".

condivisioni
commenti
Baz: "La spalla non è ancora al 100%, ma in netto miglioramento"
Articolo precedente

Baz: "La spalla non è ancora al 100%, ma in netto miglioramento"

Prossimo Articolo

10 cose che dovete assolutamente sapere sul round di Buriram della SBK

10 cose che dovete assolutamente sapere sul round di Buriram della SBK
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rinaldi e la Ducati tingono Misano tricolore Prime

Le migliori gare del 2021: Rinaldi e la Ducati tingono Misano tricolore

Quella di Michael Ruben Rinaldi è stata una stagione di alti e bassi, con una seconda metà decisamente complicata. Tuttavia il pilota romagnolo archivia il 2021 con la grande soddisfazione di aver conquistato una stratosferica doppietta a Misano, nel round di casa davanti al proprio pubblico. E battendo colui che sarebbe poi diventato campione del mondo, Toprak Razgatlioglu.

WSBK
10 gen 2022
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021