WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Kawasaki lancia la sfida a Ducati: “Ci sono dettagli da affinare, ma siamo pronti”

condivisioni
commenti
Kawasaki lancia la sfida a Ducati: “Ci sono dettagli da affinare, ma siamo pronti”
Di:
15 mar 2019, 17:23

A Buriram Jonathan Rea chiude le libere del venerdì con il secondo crono, a tre decimi da Bautista. Cerca ancora qualche miglioramento sulla Kawasaki, ma nel complesso è soddisfatto e pronto ad insidiare la Ducati. Più in difficoltà Haslam, che si sta adattando nuovamente alla pista, ma è contento dei progressi fatti.

Nel calore estremo della Thailandia, Jonathan Rea e Leon Haslam hanno archiviato il venerdì di libere del secondo appuntamento stagionale del Mondiale Superbike, che vede saldamente al comando la Ducati di Alvaro Bautista. I due piloti Kawasaki sono costretti a rincorrere e durante le sessioni hanno lavorato per mettere a punto la moto e affinare dettagli che potrebbero permettere loro di insidiare la leadership della Panigale V4 R.

Jonathan Rea non è molto distante dalla vetta, tre decimi lo separano dal diretto rivale in campionato e nella prima giornata a Buriram, il Campione del mondo in carica è sceso in pista per migliorare alcuni aspetti della ZX-10RR in vista della gara di domani. Il britannico su questa pista è il pilota più vincente e cercherà di mantenere il primato, ma per riuscirci dovrà fare un ulteriore passo in avanti che gli darà la possibilità di scalzare Bautista dalla prima posizione.

Alla luce del lavoro svolto nelle due sessioni, i presupposti per far bene ci sono e Rea è soddisfatto di come è andata la giornata: “Stamattina è iniziata con il piede giusto. Passo dopo passo abbiamo migliorato la moto e abbiamo preso il ritmo nella seconda sessione di prove libere, dove siamo riusciti a fare dei passi in avanti con il set-up. Volevo provare a fare un long run consistente ma abbiamo dovuto capire quale gomma usare per domani, sia sull’anteriore che sul posteriore”.

Leggi anche:

“In alcune aree del circuito voglio anche migliorare la frenata”, prosegue il pilota Kawasaki. “Abbiamo trovato degli aspetti positivi che, messi insieme, nel complesso mi fanno sentire bene. Ci sono alcuni dettagli da affinare, ma siamo pronti”.

Leon Haslam ha iniziato il weekend con qualche difficoltà in più. Solo decimo al mattino, è risalito in settima posizione nella sessione pomeridiana. ‘Pocket Rocket’ è ancora in fase di adattamento alla pista, su cui aveva già corso nel 2015, ma che nel frattempo è cambiata notevolmente. Non un avvio facile per il britannico della Kawasaki, che però nel complesso chiude il venerdì di libere con soddisfazione. Pian piano i progressi iniziano a farsi vedere ed il lavoro programmato è stato svolto senza particolari intoppi.

“Credevo di poter gestire bene la pista dato che ho corso qui quattro anni fa, ma ci ho messo un po’ di tempo ad adattarmi nuovamente al layout”, afferma Haslam. “Abbiamo mantenuto la nostra strategia ed usato una gomma per ogni sessione. Avevo un buon ritmo, ma dobbiamo giusto trovare un po’ di passo in più. L’asfalto è molto diverso rispetto all’ultima volta in cui ho corso qui nel 2015, quindi sto lavorando per capire dove si trovano le buche, dove c’è più grip e dove è più scivoloso. Sto ancora cercando il punto di frenata, questo mi richiede più tempo. Ci stiamo affinando giro dopo giro e mi sento sempre meglio. Il caldo è molto, ma sarà una condizione uguale per tutti”.  

Scorrimento
Lista

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
1/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
2/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
3/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
4/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
5/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
6/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
7/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
8/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
9/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
10/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing con il padre Ron Haslam

Leon Haslam, Kawasaki Racing con il padre Ron Haslam
11/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
12/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Fotogallery SBK: la Ducati domina le prime libere di Buriram con Bautista

Articolo precedente

Fotogallery SBK: la Ducati domina le prime libere di Buriram con Bautista

Prossimo Articolo

SBK, Buriram: Bautista conquista una Superpole da record

SBK, Buriram: Bautista conquista una Superpole da record
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Buriram
Sotto-evento SBK FP2
Location Chang International Circuit
Piloti Leon Haslam , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing Team
Autore Lorenza D'Adderio