Kawasaki conclude i test ad Aragon, Rea promuove la ZX-10RR

I due piloti Kawasaki hanno concluso i test a Motorland Aragon, con la seconda giornata caratterizzata da una fitta nebbia che ha condizionato il lavoro. Le prime impressioni della ZX-10RR sono comunque molto positive.

Kawasaki conclude i test ad Aragon, Rea promuove la ZX-10RR

La grande novità della stagione 2021 del mondiale Superbike è rappresentata dalla Kawasaki, che porterà in pista la nuova ZX-10RR chiamata a difendere il titolo. Dopo i test della scorsa settimana a Jerez de la Frontera, abbiamo potuto vederla in azione anche in questi due giorni sul tracciato di Motorland Aragon. La seconda giornata è stata condizionata da una fitta nebbia che però non ha permesso a Jonathan Rea, Alex Lowes e Loris Cresson (in pista con la Kawasaki del team Pedercini) di macinare troppi chilometri.

Nonostante le condizioni meteo avverse, i piloti Kawasaki lasciano Aragon con un bilancio più che positivo. Il tempo fatto segnare ieri da Rea non è stato abbassato a causa dei pochi giri fatti in condizioni non ottimali, ma il lavoro nei box è stato proficuo e la squadra con base a Barcellona può pensare al riposo prima di proiettarsi verso un 2021 che si spera possa tornare alla normalità, pian piano.

Leggi anche:

Al termine del secondo dei due giorni di test, Jonathan Rea si mostra soddisfatto: “Nella seconda giornata non abbiamo fatto molti chilometri. C’era molta nebbia sia la mattina che il primo pomeriggio. Abbiamo finito presto, ma siamo contenti e soddisfatti del nostro programma di test invernali fino ad ora. È stato bello essere così veloci dopo l’Estoril e le nostre prime impressioni della nuova ZX-10RR sono positive. Siamo stati veloci e costanti ed il feeling con la moto migliora giro dopo giro. Non vedo l’ora di tornare a casa e passare del tempo con la mia famiglia. Ora tutto il team e tutte le persone che sono nello staff possono tornare a casa e riposarsi dopo una grande stagione”.

Gli fa eco Alex Lowes, che conclude così la sua prima stagione in Kawasaki ed è pronto ad affrontare il suo secondo anno con il team giapponese: “Sfortunatamente il meteo non è stato dalla nostra parte, ma ieri è stata una buona giornata. Insieme ai due giorni di test a Jerez abbiamo capito quali sono le aree su cui lavorare in vista della stagione 2021. Sono stati dei test positivi ed ora non vedo l’ora di tornare a casa, rilassarmi un po’ e ricaricare le batterie per il prossimo anno”.

condivisioni
commenti
Test Aragon, Rea: “Buon feeling, il potenziale Kawasaki è ampio”

Articolo precedente

Test Aragon, Rea: “Buon feeling, il potenziale Kawasaki è ampio”

Prossimo Articolo

Orelac debutta in Supersport nel 2021 e sceglie De Rosa

Orelac debutta in Supersport nel 2021 e sceglie De Rosa
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Location Motorland Aragon
Piloti Jonathan Rea , Alex Lowes , Loris Cresson
Team Kawasaki Racing
Autore Lorenza D'Adderio
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
WSBK 2021: si apre la caccia a Rea Prime

WSBK 2021: si apre la caccia a Rea

Si è conclusa la due giorni di test pre-stagionali per la Superbike sulla pista di Jerez. Il tracciato spagnolo, però, è stato oggetto di incessante pioggia, che ha costretto i team a rimanere ai box per lungo tempo. Ecco cosa ci aspetta per questo 2021 del mondiale delle derivate di serie

WSBK
23 gen 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021
Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi Prime

Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi

Honda è tornata in veste ufficiale nel mondiale Superbike grazie al supporto di HRC, con un progetto rinnovato. Nel 2020 ha raccolto un podio, il primo di una lunga serie, spera la squadra giapponese, che vuole tornare in vetta il prima possibile.

WSBK
15 gen 2021
Fotogallery: Rea, il sei volte campione diventato leggenda Prime

Fotogallery: Rea, il sei volte campione diventato leggenda

Ripercorriamo con una serie di immagini i sei titoli mondiali vinti da Jonathan Rea, ormai diventato leggenda della Superbike. Dal 2015 al 2020 nessuno è stato in grado di fermare il suo dominio e nel 2021 Kawasaki-Rea sarà ancora il binomio da battere.

WSBK
8 gen 2021
Yamaha, la terza forza nel mondiale SBK dal futuro giovane Prime

Yamaha, la terza forza nel mondiale SBK dal futuro giovane

Nella lotta fra Kawasaki e Ducati si è inserita Yamaha, che sta crescendo in maniera progressiva diventando la terza forza in campo nel mondiale Superbike. Dal 2021 inoltre vanterà una rosa di piloti giovani ed è già proiettata verso il futuro.

WSBK
1 gen 2021
Kawasaki-Rea, il binomio vincente che vuole ancora battere record Prime

Kawasaki-Rea, il binomio vincente che vuole ancora battere record

Jonathan Rea e Kawasaki hanno conquistato il sesto titolo consecutivo piloti e costruttori. Il 2020 è solo l’ennesimo anno ricco di successi per il binomio da record, che punta a confermarsi ancora nel 2021 con la nuova ZX-10RR.

WSBK
21 dic 2020
Ducati, l’anti-Rea rimane incompiuta. Ancora una volta Prime

Ducati, l’anti-Rea rimane incompiuta. Ancora una volta

Ducati ha concluso la stagione 2020 ad un solo punto da Kawasaki nella classifica costruttori. La casa di Borgo Panigale ha sfiorato il titolo, perdendo il confronto con Rea anche nella classifica dei piloti. Ma cosa è mancato al team italiano per mettere un freno allo strapotere del sei volte campione del mondo? Ducati riparte da questo interrogativo in vista di un 2021 ambizioso.

WSBK
19 dic 2020