Josh Hook costretto a saltare la gara di Phillip Island per infortunio

Una slogatura alla spalla e una frattura al tubercolo terranno lontano l'australiano non solo dalla gara di Phillip Island, ma forse anche dal secondo appuntamento WSBK, che si terrà a Buriram, in Thailandia.

A poche ore dall'avvio del Mondiale 2016 della Superbike non arrivano buone notizie per il team Grillini Racing. Il team italiano, infatti, non potrà contare sul proprio pilota titolare Josh Hook, perché ancora alle prese con il suo infortunio patito alla spalla. slogata, e al tubercolo, questo fratturato, nella prima giornata di test in Australia.

Il pilota australiano sarà così costretto a saltare il prologo di Phillip Island, previsto per questo fine settimana, ma sembra che sia anche in dubbio per la seconda tappa del Mondiale 2016, ossia Buriram, in Thailandia.

Il team Grillini Racing non ha ancora reso noto il nome del pilota che sostituirà il rookie, ma dovrebbe farlo entro le prossime ore, perché questa notte scatteranno le prime prove libere e il tempo per sostituirlo si affievolisce ogni minuti che passa.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Philip Island
Sub-evento Venerdì
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Josh Hook
Team Grillini SBK Team
Articolo di tipo Ultime notizie