Imola, Libere 3: Ducati e Davies ancora imprendibili. Migliora Sykes

Chaz Davies porta la sua Ducati ufficiale ancora una volta davanti a tutti sul tracciato di Imola e prenota la pole position. Migliora Tom Sykes, secondo, mentre Jonathan Rea continua a lavorare sul passo gara. Quarto Giugliano.

Il sabato di Imola si è aperto alle 8:45 della mattina con il terzo e ultimo turno di prove libere della World Superbike e, anche in questa sessione, il rosso è il colore che l'ha fatta da padrone incontrastato. Il miglior tempo delle Libere 3, infatti, è finito nelle mani della Ducati 1199 Panigale R ufficiale, quella del solito Chaz Davies.

Il gallese continua a essere una freccia tra le splendide colline imolesi, che nella mattinata hanno regalato colori primaverili entusiasmanti nella prima giornata di cielo terso sull'Autodromo dedicato a Enzo e Dino Ferrari. Chaz, imprendibile anche questa mattina, ha fermato il cronometro in 1'46"869 e, di fatto, si prenota come il pretendente più accreditato per la pole position.

Se in casa Aruba.it - Ducati sorridono, anche in Kawasaki non possono esserci volti tirati, perché i primi due inseguitori di Davies sono proprio i propri piloti, Tom Sykes e Jonathan Rea. Il britannico, secondo a 5 decimi dal connazionale di Borgo Panigale, si è riscattato dopo un turno pomeridiano di ieri molto complesso, condito da due problemi tecnico che lo hanno limitato.

Il campione del mondo in carica, invece, ha proseguito il lavoro sul passo gara. "Johnny" si conferma così tra i protagonisti del fine settimana imolese, ma non per quanto riguarda la simulazione di QUalifica, quanto nel ritmo sui long run.

Ottimo il passo avanti compiuto questa mattina da Davide Giugliano, salito in quarta posizione dopo le evidenti difficoltà riscontrate nei turni di libere di ieri. Il romano del team Ducati ufficiale sa bene di dover innalzare il proprio livello di guida - ma anche, se non soprattutto, i risultati - per centrare la riconferma anche nella prossima stagione.

Ancora molto convincente Leon Camier con la MV Agusta 1000 F4. Il britannico ha chiuso a 4 decimi da Giugliano, ma il quinto posto è l'ennesimo risultato di rilievo in un fine settimana partito davvero sotto i migliori auspici. Bella prova anche per Markus Reiterberger, primo pilota BMW in sella alla S1000 RR del team Althea BMW Racing. Il tedesco ha preceduto di un decimo di secondo la prima Yamaha, quella di Sylvain Guintoli.

Lorenzo Savadori rimane in Top Ten con l'Aprilia RSV4 RF del team Iodaracing, sintomo di una crescita vera e tangibile fatta negli ultimi tre appuntamenti della stagione, ancora ai sui albori. Buono anche il nono posto di Jordi Torres, in sella alla seconda BMW S1000 RR del team Althea BMW Racing, che ha chiuso le Libere 3 davanti a un Xavi Forés in continuo progresso. Lo spagnolo del team Barni sta recuperando il tempo perso nella prima sessione di libere, quando la sua Panigale R lo ha lasciato a piedi poco dopo la variante del Tamburello a causa di un problema al motore.

Da segnalare l'esordio in questo fine settimana di Gianluca Vizziello, chiamato nel pomeriggio di ieri a sostituire l'infortunato Roman Ramos, caduto al termine delle Libere 2 ieri pomeriggio alla variante del Tamburello e dichiarato non abile per correre in questo fine settimana. Vizziello ha così fatto quasi 1000 chilometri di macchina nella notte per essere a Imola e correre per il team GoEleven.

Brutte notizie anche per Lucas Mahias (Team Pedercini Racing). Il transalpino è stato vittima di un brutto infortunio nelle Libere 1 e i dottori del Centro Medico lo hanno considerato "unfit" - non idoneo a correre - per questo fine settimana a causa della frattura di tre vertebre toraciche, nonostante abbia preso parte alle Libere 2. 

PosizionePilotaTeamMotoTempoGapGiri
1 Regno UnitoChaz Davies  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 1:46.869 1:46.869 9
2 Regno UnitoTom Sykes  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R 1:47.405 +0.536 7
3 Regno UnitoJonathan Rea  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R 1:47.662 +0.793 9
4 ItaliaDavide Giugliano  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 1:47.705 +0.836 9
5 Regno UnitoLeon Camier  ItaliaMV Agusta MV Agusta 1000 F4 1:48.073 +1.204 5
6 GermaniaMarkus Reiterberger  Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 1:48.163 +1.294 7
7 FranciaSylvain Guintoli  Pata Yamaha Official WSBK Team Yamaha YZF-R1 1:48.206 +1.337 8
8 Lorenzo Savadori  IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 1:48.473 +1.604 8
9 SpagnaJordi Torres  Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 1:48.481 +1.612 8
10 SpagnaJavier Fores  ItaliaBarni Racing Team Ducati 1199 Panigale R 1:48.718 +1.849 8
11 Stati UnitiNicky Hayden  Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1:48.760 +1.891 9
12 Paesi bassiMichael van der Mark Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1:48.792 +1.923 9
13 Repubblica CecaKarel Abraham  Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1:49.236 +2.367 8
14 ItaliaMatteo Baiocco  VFT Racing Ducati 1199 Panigale R 1:49.532 +2.663 7
15 Joshua Brookes  Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1:49.728 +2.859 8
16 Regno UnitoAlex Lowes  Pata Yamaha Official WSBK Team Yamaha YZF-R1 1:49.864 +2.995 6
17 UngheriaPeter Sebestyen  Team Toth Yamaha YZF-R1 1:51.631 +4.762 8
18 SvizzeraDominic Schmitter  Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1:51.695 +4.826 8
19 Pawel Szkopek  Team Toth Yamaha YZF-R1 1:52.251 +5.382 8
20 ItaliaAlex de Angelis  IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 1:52.260 +5.391 4
21 Saeed Al Sulaiti  Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 1:53.693 +6.824 8
22 Joshua Hook  Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1:53.726 +6.857 7
23 Gianluca Vizziello  ItaliaTeam Go Eleven Kawasaki ZX-10R 1:54.841 +7.972 5
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Imola
Circuito Imola
Piloti Chaz Davies
Team Ducati Team
Articolo di tipo Prove libere