Il team Pedercini annuncia i propri piloti per il Mondiale Superbike 2019: Yonny Hernandez e Gabriele Ruiu

condivisioni
commenti
Il team Pedercini annuncia i propri piloti per il Mondiale Superbike 2019: Yonny Hernandez e Gabriele Ruiu
Redazione
Di: Redazione
14 ago 2018, 12:09

Il team italiano ha annunciato nel primo pomeriggio di oggi i suoi piloti per la prossima stagione della classe regina delle moto derivate di serie. Hernandez e Ruiu avranno a disposizione due Kawasaki Ninja ZX-10RR.

Il Team Pedercini Racing schiererà due Kawasaki ZX10RR nel World SBK 2019: in sella ci saranno il confermato e sempre più convincente Yonny Hernandez Vega ed il talentuoso neo maggiorenne Gabriele Ruiu.

Il team di Volta Mantovana ha deciso di dare continuità all’attuale progetto che vede il colombiano affrontare il suo esordito in WSBK proprio quest’anno, ed il giovane pilota romano impegnato nell’Europeo Superstock 1000, in cui sta ben figurando, lottando ad armi pari con piloti molto più esperti di lui.

Lucio Pedercini, Team Manager della formazione, annuncia direttamente la definizione del progetto 2019 "Yonny è un professionista, un pilota molto attento, collaborativo e preciso, sto notando via via una maggiore confidenza con il mezzo e con la squadra: segno che professionalità e mezzo sono vicini. Lo vedo molto motivato e concentrato. E’ un pilota che ho voluto fortemente per la presente stagione e che ho confermato subito per la prossima. Gabriele - prosegue Lucio Pedercini- è un giovane talento, che peraltro attira gli occhi dei più esperti: è un pilota molto veloce, con una grande voglia di imparare ed emergere; il suo esordio nella stagione 2018 con il Team è avvenuto per un caso davvero fortuito e considero una preziosa fortuna averlo potuto conoscere. Sta disputando l’attuale campionato europeo con grande passione e professionalità, con risultati che tengo strettamente monitorati; l’idea di poterlo vedere integrato nella squadra nel mondiale 2019 mi piace e eletrizza, ma sopratutto costituisce un vero patrimonio per la superbike, poter lanciare nuovi giovani talentuosi affiancati a piloti esperti".

Sulla convivenza dei due piloti, il Team Manager ha le idee molto chiare: “Ritengo che tanto Yonny, quanto Gabriele fungeranno da stimolo l’uno per l’altro e vederli correre insieme, per me è e sarà una grande soddisfazione che vivo con particolare responsabilità; per quanto possa sembrare fuorviante, lo stesso Team avrà da imparare da due piloti di questo stampo e calibro".

Prossimo articolo WSBK
Ciabatti: "Alvaro Bautista è un'opzione per la Ducati in Superbike"

Articolo precedente

Ciabatti: "Alvaro Bautista è un'opzione per la Ducati in Superbike"

Prossimo Articolo

Ducati: Melandri a forte rischio taglio per il 2019. L'Italia rischia di non avere piloti di punta nel prossimo Mondiale SBK

Ducati: Melandri a forte rischio taglio per il 2019. L'Italia rischia di non avere piloti di punta nel prossimo Mondiale SBK
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Yonny Hernandez , Gabriele Ruiu
Team Team Pedercini
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie