Il Team Go Eleven punta a raddoppiare l'impegno nel 2017

La squadra diretta da Denis Sacchetti vorrebbe schierare una seconda moto oltre a quella attualmente affidata a Roman Ramos. La conferma è arrivata direttamente dalla squadra, ma prima serve la copertura economica.

La lunga pausa estiva della Superbike, che durerà ancora per più di un mese (si tornerà in pista solamente nel weekend del 18 settembre), consente se non altro alle squadre di iniziare a lavorare per programmare al meglio la stagione 2017.

Su questo fronte sembra essere particolarmente attivo il Team GoEleven. La struttura gestita da Denis Sacchetti, infatti, non ha nascosto di essere piuttosto interessata all'idea di raddoppiare il proprio impegno in SBK e schierare una seconda Kawasaki a quella che attualmente affida a Roman Ramos.

La conferma è arrivata direttamente da Sacchetti a WorldSBK.com: "Vogliamo introdurre una seconda moto. Non so ancora se sarà possibile per noi, perché dipende dal budget e da altre cose, ma ci piacerebbe fare questo passo".

"Per il team sarebbe meglio avere due moto nella categoria SBK. Corriamo nel Mondiale Supersport con due moto, quindi averne due anche nel Mondiale Superbike sarebbe fantastico e questo è il nostro obiettivo per il prossimo anno" ha aggiunto.

Tra le altre cose, questa espansione potrebbe essere una buona opportunità per i due piloti al momento impegnati in 600, ovvero Christian Gamarino ed Ondrej Jezek: "Sì, questo è possibile. Il Team GoEleven funziona in questa maniera. A seconda dei risultati, possiamo portare un giovane pilota dalla Supersport alla categoria regina; questo è il nostro modo di lavorare, aiutare i giovani piloti e tenerli in famiglia".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Roman Ramos
Team Team Go Eleven
Articolo di tipo Ultime notizie