WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni

Il team Barni deluso: non ha raccolto quanto ci si aspettava alla vigilia

condivisioni
commenti
Il team Barni deluso: non ha raccolto quanto ci si aspettava alla vigilia
Di:
21 ago 2017, 13:59

Forés rallentato da un problema al posteriore sulla sua Ducati Panigale R, ma è comunque riuscito a difendere la decima piazza dagli assalti di Michael van der Mark.

Xavi Fores, Barni Racing Team
Xavi Fores, Barni Racing Team, Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia
Xavi Fores, Barni Racing Team
Xavi Fores, Barni Racing Team, Jordi Torres, Althea Racing
Xavi Fores, Barni Racing Team
Xavi Fores, Barni Racing Team
Xavi Fores, Barni Racing Team, Raffaele De Rosa, Althea Racing
Xavi Fores, Barni Racing Team

Si chiude con un decimo posto il week end del Barni Racing Team sul circuito del Lausitzring, nella Germania orientale, teatro del nono round del MOTUL FIM World SBK. Al via di gara 2 il portacolori del team bergamasco Xavi Forés è scattato alla grande dalla quinta casella e alla prima curva ha conquistato la seconda posizione. Lo spagnolo, nonostante i sorpassi subiti da Rea (Kawasaki) e Davies (Davies), ha mostrato un gran ritmo nella prima parte di gara con tempi stabilmente più veloci di quasi un secondo rispetto a gara 1 e si è messo a tirare il plotone in lotta per il quarto posto.

Un problema al posteriore ha invece condizionato la seconda parte costringendo Forés a perdere terreno e posizioni. Il portacolori del team bergamasco è riuscito comunque a concludere la gara difendendo la decima piazza dal rientro di Van der Mark (Yamaha), suo rivale per il sesto posto nel Mondiale. Il Barni Racing Team torna così dalla Germania con un po' di amaro in bocca: nella classifica generale Forés ha perso sette punti dal quinto posto di Lowes (Yamaha), ora distante 23 lunghezze. A dar fiducia, invece, è il vantaggio in classifica sul settimo posto di Van der Mark, che da 3 passa a 11 punti e la consapevolezza di poter lottare per le posizioni di vertice, subito dietro i colossi Ducati ufficiale e Kawasaki.

Marco Barnabò, Principal Manager: "Abbiamo raccolto molto meno di quello che avremmo meritato. Il ritmo dei primi giri ci avrebbe consentito di giocarci il quarto posto con Sykes e le sensazioni di Xavi erano buone, il passo era veloce. Poi a causa di un problema al posteriore non ha potuto più forzare. È davvero un peccato perché nelle ultime gare quando potevamo giocarci il podio a Misano siamo stati costretti al ritiro per un problema tecnico. Oggi il quarto posto era alla portata e invece di recuperare punti su Lowes dobbiamo accontentarci di questo decimo posto".

Xavi Forés: "Purtroppo questa gara non è andata come ci aspettavamo per problemi che non sono dipesi da noi. Nei primi giri mi sentivo bene, il mio ritmo era molto più veloce rispetto a ieri e avremmo potuto lottare per la top 5. Peccato, quando siamo davanti ci capita sempre qualcosa che non ci lascia la possibilità di giocarcela fino alla fine. È stato un weekend complicato, ma guardiamo già alla gara di Portimao dove cercheremo di essere ancora competitivi. Devo comunque ringraziare tutto il team che crede sempre in me e mi mette nelle migliori condizioni per andare forte".

Prossimo Articolo
Davies: "Gran bella gara, mi sono goduto ogni minuto in pista"

Articolo precedente

Davies: "Gran bella gara, mi sono goduto ogni minuto in pista"

Prossimo Articolo

Fotogallery: la grande doppietta Ducati-Davies del Lausitzring

Fotogallery: la grande doppietta Ducati-Davies del Lausitzring
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Lausitzring
Sotto-evento SSP: Domenica, gara
Location EuroSpeedway Lausitz
Piloti Javier Fores
Team Barni Racing Team
Autore Redazione Motorsport.com