Il duo Yamaha punta in alto anche al Miller

Il duo Yamaha punta in alto anche al Miller

Ripetere il weekend di Monza sarà dura, ma Melandri e Laverty sono carichi

Dopo l'ottimo weekend di Monza, dove Eugene Laverty ha centrato una strepitosa doppietta e Marco Melandri ha recuperato terreno su Carlos Checa nella classifica iridata, la squadra ufficiale Yamaha è pronta a tuffarsi nel fine settimana del Miller Motorsports Park. Il pilota italiano non si aspetta due gare facili, visto che non ha mai corso sul tracciato dello Utah, dove fra le altre cose si correrà di lunedì: "Il Miller è l'ennesimo tracciato che non conosco, ma ne ho sentito parlar bene e quindi non vedo l'ora di provarlo in prima persona. La parte negativa è data dal fatto che questo è uno dei tracciati preferiti da Checa! Il mio obiettivo è quello di ridurre lo svantaggio dalla vetta della classifica, ma qui non sarà facile. Sono convinto che saremo molto competitivi, in grado di ottenere risultati e di divertirci a Salt Lake City". Laverty invece in passato ha fatto buone cose negli States, quindi spera di poter dare un seguito a quanto di buono fatto vedere a Monza: "Non vedo l'ora di correre a Miller Motorsports Park, specialmente alla luce della doppietta di Monza. E' forse uno dei tracciati dove ho fatto meglio in passato, quindi rappresenta l'occasione ideale per poter riprendere da dove ho lasciato. Sono sempre risultato abbastanza veloce a Miller in sella alla 600cc e spero di poterlo essere anche quest'anno con la R1. La moto sta funzionando davvero bene, quindi sono convinto di poter disputare un ottimo fine settimana".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty , Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie