WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
28 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Villicum
09 ott
Canceled
G
Misano
06 nov
Canceled

Il coronavirus ferma la MotoGP, Superbike in forse a Losail

condivisioni
commenti
Il coronavirus ferma la MotoGP, Superbike in forse a Losail
Di:

La MotoGP non disputerà il GP del Qatar, annullato per l’emergenza coronavirus. Potrebbe saltare anche il round di Losail della Superbike, in programma fra due settimane sulla stessa pista. Si attendono comunicazioni da Dorna.

L’emergenza del coronavirus sta influenzando anche il motorsport e, nonostante in un primo momento si pensasse che la MotoGP potesse restare indenne ai cambiamenti, nella serata di ieri è arrivata la notizia dell’annullamento del GP del Qatar, in programma questo fine settimana.

Tutto lascia pensare che questa decisione possa coinvolgere anche il mondiale Superbike, organizzato da Dorna ed impegnato proprio sulla pista di Losail fra due settimane. La notizia è stata diffusa nella serata europea, quando il paddock delle derivate di serie era nel pieno della notte australiana. Pertanto ha scoperto solo al mattino la novità del calendario.

Le squadre della Superbike sono in attesa di notizie, ma con ogni probabilità il secondo round della stagione avrà lo stesso destino dell’appuntamento di apertura della MotoGP. L’organizzazione comunicherà al più presto quale sarà la decisione definitiva e, se il round del Qatar dovesse saltare, il mondiale delle derivate di serie volerebbe direttamente in Europa e ripartirebbe da Jerez, in programma a fine mese.

Dorna e FIM hanno già comunicato inoltre che il GP di Thailandia del motomondiale verrà rimandato a data da destinarsi, perciò in breve tempo si avranno conferme sul destino del round di Losail della Superbike. I molti italiani che lavorano nel paddock infatti, se riuscissero ad atterrare a Doha, dovrebbero rispettare un periodo di quarantena e, con i tempi ristretti, sarebbe complicato scendere in pista nei giorni previsti dal calendario. 

Disastro Yamaha: Razgatlioglu è rimasto senza benzina in Gara 2

Articolo precedente

Disastro Yamaha: Razgatlioglu è rimasto senza benzina in Gara 2

Prossimo Articolo

Locatelli: “Fatico a rendermi conto del risultato”

Locatelli: “Fatico a rendermi conto del risultato”
Carica commenti