WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Honda: Takahashi primo giapponese in SBK dai tempi di Haga

condivisioni
commenti
Honda: Takahashi primo giapponese in SBK dai tempi di Haga
Di:
14 set 2017, 14:53

E' dal 2013 che un giapponese non correva nel Mondiale dedicato alle derivate di serie. L'ultimo fu Noriyuki Haga nel 2013. Yakahashi esordirà a Portimao in sella alla Honda CBR1000RR ufficiale, che già conosce.

Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team
Stefan Bradl, Honda World Superbike Team

Il Red Bull Honda team arriva sulla pista di Portimao con rinnovata speranza e una nuova linea di piloti. Il pilota della Superbike giapponese Takumi Takahashi (Red Bull Honda World Superbike Team) è l’ultimo pilota che è arrivato al fianco di Stefan Bradl, e il tre volte vincitore della 8 Ore di Suzuka farà il suo debutto nel MOTUL FIM Superbike World Championship.

“Sono onorato che i miei risultati e la mia esperienza siano stati riconosciuti”, ha detto Takahashi. “Mi è stata data l’opportunità di correre nel campionato del mondo Superbike e userò tutta l’esperienza che ho maturato nel campionato giapponese con la CBR1000RR Fireblade SP2, per dare un buon contributo al team. Farò il massimo davanti ai tifosi del World Superbike, spero che si divertiranno.”

Takahashi sarà il primo pilota giapponese a correre dopo che Noriyuki Haga l’aveva fatto nel 2013, ma la sua esperienza con la Honda Fireblade sarà un grande patrimonio per il team e per Bradl.

“Non vedo l’ora di scendere in pista a Portimão, una pista che conosco abbastanza bene dopo aver svolto i test”, ha detto il tedesco. “Spero che possiamo migliorare i risultati deludenti del Lausitzring e fare alcuni step in avanti con la moto. Dò il benvenuto a Takumi Takahashi e sarà interessante condividere il box con lui e avere i suoi feedback sulla Fireblade”.

Prossimo Articolo
Van der Mark: "Portimao una delle mie piste preferite. Faremo bene"

Articolo precedente

Van der Mark: "Portimao una delle mie piste preferite. Faremo bene"

Prossimo Articolo

Portimao, Libere 1: Dominio Kawa, Ducati insegue. Camier tra i big

Portimao, Libere 1: Dominio Kawa, Ducati insegue. Camier tra i big
Carica commenti