Honda nuovamente ufficiale nel Mondiale Superbike con Althea e Moriwaki

condivisioni
commenti
Honda nuovamente ufficiale nel Mondiale Superbike con Althea e Moriwaki
07 nov 2018, 09:10

Honda torna in maniera ufficiale nel Mondiale Superbike e fa squadra con l'italiana Althea e Moriwaki. La Casa giapponese abbandona Ten Kate, partner storico dal 2004.

Con la line-up di piloti per il 2019, Honda annuncia anche il ritorno ufficiale nel Mondiale Superbike. A partire dalla prossima stagione, il costruttore nipponico farà squadra con Althea e Moriwaki e la partnership è stata resa ufficiale ad EICMA. Con la nuova formazione, esce di scena Ten Kate, che ha supportato Honda dal 2004.

Lo scorso anno Honda e Ten Kate hanno contato sul supporto di Red Bull, ma per il 2019 la casa giapponese ha deciso di cambiare rotta. Arriva infatti l'italiana Althea, che nel 2018 ha sostenuto l’unica BMW sulla griglia di partenza e che ora passa ad un team ufficiale. Subentra anche Moriwaki, per una squadra interamente giapponese.

Leggi anche:

Lo storico partner Honda è dunque fuori dalla Superbike. Dopo l’abbandono di HRC nel 2002, Ten Kate è stato il punto di riferimento del costruttore nipponico, con cui ha conquistato il titolo mondiale nel 2007 grazie a James Toseland. Ma gli ultimi anni al di sotto delle aspettative (l’ultima vittoria è firmata Nicky Hayden e risale al 2016) hanno portato Honda ad un’inversione di rotta.

Il nuovo team dunque torna ad essere interamente ufficiale per la prima volta dal 2002, anno in cui Colin Edwards ha conquistato il titolo con Castrol. Honda, Althea e Moriwaki inizieranno a lavorare sulla nuova Fireblade già da subito, la Superbike infatti tornerà nuovamente in pista in occasione dei primi test ufficiali del 2019 a MotorLand Aragon.

Confermato anche per l’anno prossimo Leon Camier, sotto contratto direttamente con Honda, mentre Jake Gagne tornerà nel MotoAmerica. Il britannico condividerà il box con Ryuichi Kiyonari, che ha già corso in Superbike, sempre con Honda.

Prossimo Articolo
Honda ufficializza la line up piloti per la SBK 2019. Assieme a Camier ci sarà Kiyonari

Articolo precedente

Honda ufficializza la line up piloti per la SBK 2019. Assieme a Camier ci sarà Kiyonari

Prossimo Articolo

Anche la SBK mette le ali: appendici aerodinamiche permesse se omologate sulle moto stradali

Anche la SBK mette le ali: appendici aerodinamiche permesse se omologate sulle moto stradali
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Tipo di articolo Ultime notizie