Giugliano K.O: non potrà correre nemmeno Gara 2 in Francia

Davide Giugliano non ha preso parte alla prima manche di gara di Magny-Cours a causa delle precarie condizioni della sua spalla e non correrà nemmeno Gara 2 prevista per domani. Il laziale rientrerà in Italia per farsi curare.

Davide Giugliano è stato dichiarato “unfit” in seguito ad una scivolata durante la Superpole che ha aggravato le condizioni della spalla destra già infortunata, e pertanto non ha preso parte alla prima manche di gara della World Superbike sul tracciato di Magny-Cours.

Il pilota laziale della Ducati ha stretto i denti nonostante il dolore alla spalla destra infortunata ed è sceso regolarmente in pista durante la FP3 per poi disputare la Superpole 1. Scivolato nel corso del primo giro, il pilota italiano ha poi ripreso le qualifiche chiudendo con il tredicesimo tempo.

Le condizioni della spalla sono tuttavia peggiorate, e Giugliano non è stato dichiarato idoneo a prendere parte alle gare. Il 34 rientrerà dunque in Italia per sottoporsi ad ulteriori cure in vista del prossimo round.

“Ho provato fino all’ultimo a correre. Ieri ci siamo fermati in anticipo per cercare di non stressare troppo la spalla, e con il bagnato mi sono trovato subito a mio agio questa mattina", ha dichiarato Davide Giugliano nel corso di questo pomeriggio.

"Purtroppo la scivolata in Superpole, anche se a velocità bassissima, ha aggravato la situazione. Fare una gara da 21 giri con poca forza e molto dolore è impossibile. Ora mi riposerò e continuerò con la fisioterapia ai tendini in modo da presentarmi a Jerez in condizioni migliori. Il tempo è dalla nostra parte”. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Magny-Cours
Sub-evento Sabato, post-gara
Circuito Circuit de Nevers Magny-Cours
Piloti Davide Giugliano
Team Ducati Team
Articolo di tipo Ultime notizie