Matteo Ferrari torna in SBK con Barni ad Estoril

Matteo Ferrari disputerà il round di Estoril questo fine settimana in sostituzione di Samuele Cavalieri, impegnato nel CIV per provare a conquistare il titolo italiano.

Matteo Ferrari torna in SBK con Barni ad Estoril

La stagione burrascosa del team Barni si conclude ad Estoril con un nuovo pilota che salirà in sella alla Panigale V4R. Dopo Marco Melandri prima e Samuele Cavalieri poi, sarà Matteo Ferrari a disputare l’ultimo round del 2020. Il pilota italiano, che questo fine settimana ha concluso la stagione della coppa del mondo MotoE sul circuito di Le Mans, sarà impegnato nuovamente nel mondiale Superbike, fresco della seconda posizione nella classifica generale del campionato.

Ferrari torna al mondiale delle derivate di serie dopo aver disputato il round di Teruel quest’anno, sempre in sella alla Ducati. Nel weekend di Estoril il pilota correrà proprio in sostituzione di Samuele Cavalieri, che torna al CIV. Questo fine settimana infatti, il Campionato Italiano Velocità ed il mondiale sono in concomitanza ed il pilota emiliano proverà a conquistare il titolo nazionale, pur essendo distante 42 lunghezze da Lorenzo Savadori, leader della classifica.

Matteo Ferrari è felice di tornare nel mondiale questo fine settimana sul tracciato portoghese, che già conosce bene: “Sono molto contento di correre nel mondiale Superbike con il Barni Racing Team. Dopo la bella stagione del 2018 nel CIV ho sempre tenuto la tuta pronta per la SBK, quale migliore occasione di quest'ultima gara. Estoril è una pista dove ho corso l'anno scorso nel CEV Moto2 quindi ho un'esperienza abbastanza recente. Sarà importante entrare subito in sintonia con la squadra e riprendere gli automatismi con la Superbike. Sono convinto che possiamo fare bene e l’obiettivo è migliorare i risultati che ho ottenuto ad Aragon al mio esordio. Vengo da un weekend tosto dove mi sono giocato il titolo in Moto E, ma ho ancora voglia di mettermi in gioco con l'approccio di sempre: testa bassa e lavorare”.

Marco Barnabò spiega come sarà strutturato il fine settimana del team Barni, piuttosto impegnativo sia sul piano nazionale sia su quello mondiale: “Sarà un altro weekend molto impegnativo perché saremo impegnati su due fronti: per il nostro team la cosa più importante è mantenere gli impegni presi e disputare tutte le gare che avevamo in programma. Abbiamo deciso di far correre Cavalieri nel CIV visto che è ancora in corsa per la vittoria del campionato. Sappiamo che è un'impresa molto difficile, ma finché la matematica tiene aperta questa possibilità abbiamo il dovere di crederci. Vogliamo onorare fino in fondo anche il mondiale Superbike e per questo abbiamo scelto di far correre Ferrari. Matteo è già stato insieme a noi nel 2018 sfiorando il titolo di Campione Italiano Superbike e da allora ne abbiamo seguito con interesse la crescita e i successi. In questa stagione piena di cambiamenti c'è l'opportunità di fargli provare la V4 R versione Superbike e siamo felici di poterlo riavere con noi nel box”.

condivisioni
commenti
SBK, GRT conferma Gerloff e annuncia Nozane. Caricasulo è fuori

Articolo precedente

SBK, GRT conferma Gerloff e annuncia Nozane. Caricasulo è fuori

Prossimo Articolo

SBK, Morais e Cresson ad Estoril con Kawasaki

SBK, Morais e Cresson ad Estoril con Kawasaki
Carica commenti
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021