Donington, Libere 1: Tom Sykes detta immediatamente il ritmo

Tom Sykes ha centrato il miglior tempo assoluto del primo turno di prove libere della World Superbike sul tracciato di casa di Donington. Alle sue spalle ecco un Davide Giugliano in gran spolvero, poi Rea e Davies.

Se dici Donington non puoi non pensare a Tom Sykes. Il pilota della Kawasaki è entrato sempre più in simbiosi con il tracciato di casa nel corso delle ultime stagioni e, dopo la grande doppietta dello scorso anno, ha centrato il miglior tempo anche nel primo turno delle prove libere della World Superbike.

Il britannico della Kawasaki continua a trovarsi a meraviglia sul layout di Donington Park, riuscendo a essere più rapido del compagno di squadra Jonathan Rea, il quale si è dovuto accontentare della terza posizione a 239 millesimi di secondo dalla vetta. Sykes ha fermato il cronometro in 1'28"554, battendo inoltre il primo dei nostri connazionali.

La grande sorpresa del turno è la seconda posizione assoluta di Davide Giugliano. Dopo le difficoltà di inizio stagione, il pilota ufficiale della Ducati ha trovato un buon feeling con la sua Panigale R numero 34 nello scorso appuntamento di Sepang, in Malesia, e anche n Inghilterra sembra poter proseguire nella direzione corretta.

A 317 millesimi dalla vetta troviamo la seconda Ducati 1199 Panigale R ufficiale, quella del gallese Chaz Davies, il quale ha il preciso intento di ridurre il divario che lo separa dalla vetta della graduatori generale del Mondiale Piloti, detenuta da Jonathan Rea, che lo precede anche nella classifica delle Libere 1.

Dietro al sempre appassionante duello tra Kawasaki e Ducati troviamo la Yamaha YZF-R1 del team Crescent Pata di Alex Lowes. Il pilota britannico ha però dovuto prendere atto di un divario consistente da Sykes: oltre 6 decimi, riuscendo però a mettersi alle spalle la MV Agusta 1000 F4 di Leon Camier per 44 millesimi di secondo.

Dando uno sguardo alle prime sei posizioni, risulta chiaro come i piloti britannici siano a proprio agio sulla pista di casa. Solo il nostro Davide Giugliano è riuscito a interporsi tra i rider nati in terra d'Albione.

Roman Ramos è al rientro dopo aver saltato il round di Sepang a causa di un infortunio patito a Imola, eppure ha siglato un tempo di tutto rispetto in sella alla prima Kawasaki privata, quella del team Go Eleven, che ha portato al settimo posto. Nicky Hayden ha invece salvato il turno del team Honda Ten Kate grazie al suo ottavo posto, perché Michael van der Mark si è dovuto accontentare della 18esima posizione finale.

Nono tempo assoluto per il secondo pilota italiano nella lista dei tempi, Lorenzo Savadori. Il nostro connazionale è riuscito a issare la prima Aprilia RSV4 RF del team Iodaracing in nona posizione, davanti alla Ducati privata del team Barni Racing affidata allo spagnolo Xavi Forés. Da segnalare l'undicesimo tempo di Alex De Angelis (Aprilia) e il 14esimo di Luca Scassa (Ducati). L'esordiente Cameron Beaubier, in sella alla Yamaha YZF-R1 ufficiale, non è andato oltre il 17esimo tempo. L'americano sostituirà in questo appuntamento l'infortunato Syvain Guintoli.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGapGiri
1 Regno UnitoTom Sykes  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R 1:28.554 1:28.554 24
2 ItaliaDavide Giugliano  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 1:28.763 +0.209 22
3 Regno UnitoJonathan Rea  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R 1:28.793 +0.239 22
4 Regno UnitoChaz Davies  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 1:28.871 +0.317 26
5 Regno UnitoAlex Lowes  GiapponeCrescent Racing Yamaha YZF-R1 1:29.177 +0.623 19
6 Regno UnitoLeon Camier  ItaliaMV Agusta MV Agusta 1000 F4 1:29.221 +0.667 26
7 SpagnaRoman Ramos  ItaliaTeam Go Eleven Kawasaki ZX-10R 1:29.582 +1.028 22
8 Stati UnitiNicky Hayden  Paesi bassiHonda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1:29.671 +1.117 27
9  Lorenzo Savadori  ItaliaIoda Racing Project Aprilia RSV4 RF 1:29.724 +1.170 22
10 SpagnaJavier Fores  ItaliaBarni Racing Team Ducati 1199 Panigale R 1:29.752 +1.198 23
11 ItaliaAlex de Angelis  ItaliaIoda Racing Project Aprilia RSV4 RF 1:29.864 +1.310 25
12 SpagnaJordi Torres  ItaliaAlthea Racing BMW S1000 RR 1:29.965 +1.411 25
13 Repubblica CecaKarel Abraham  Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1:30.063 +1.509 26
14 Luca Scassa  VFT Racing Ducati 1199 Panigale R 1:30.077 +1.523 21
15 GermaniaMarkus Reiterberger  ItaliaAlthea Racing BMW S1000 RR 1:30.079 +1.525 26
16 AustraliaAnthony West  ItaliaTeam Pedercini Kawasaki ZX-10R 1:30.143 +1.589 24
17  Cameron Beaubier GiapponeCrescent Racing Yamaha YZF-R1 1:30.160 +1.606 25
18 Paesi bassiMichael van der Mark Paesi bassiHonda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1:30.252 +1.698 24
19 Joshua Brookes  Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1:30.741 +2.187 21
20 Pawel Szkopek  UngheriaTeam Toth Yamaha YZF-R1 1:31.511 +2.957 25
21   VFT Racing Ducati 1199 Panigale R 1:31.522 +2.968 28
22 Mathieu Lussiana  BrasileTeam Aspi BMW S1000 RR 1:32.121 +3.567 15
23 SvizzeraDominic Schmitter  ItaliaGrillini SBK Team Kawasaki ZX-10R 1:32.151 +3.597 28
24 UngheriaImre Toth  UngheriaTeam Toth
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Donington
Circuito Donington Park
Articolo di tipo Prove libere