Davies mago del Santerno: grande vittoria Ducati a Imola!

Chaz Davies ha centrato una grande vittoria in Gara 1 della World Superbike sul tracciato di casa della Ducati, a Imola. Il gallese ha preceduto le Kawasaki ufficiali di Jonathan Rea e Tom Sykes. Bel quarto posto di Jordi Torres.

Il pubblico è rimasto con il fiato sospeso per tutto l'ultimo giro, tanto da far sembrare il lento scorrere del fiume Santerno un rumore roboante. Una volta che Chaz Davies e la sua Ducati hanno tagliato il traguardo, un ruggito si è alzato dalle tribune di Imola: la Rossa di Borgo Panigale è tornata alla vittoria sul tracciato di casa in maniera netta, convincente. Entusiasmante.

Chaz Davies ha messo tanto del suo talento in questo successo. Dopo una partenza pressoché perfetta, il gallese ha condotto con grande senso tattico una gara che poteva apparire difficile, perché braccato dalla Kawasaki Ninja ZX-10R di Jonathan Rea. Il campione del mondo era deciso a prendersi il sesto successo consecutivo sul tracciato intitolato a Enzo e Dino Ferrari, invece si è dovuto accontentare della seconda posizione.

Il momento chiave della gara è avvenuto al nono giro, quando Rea è arrivato lungo alla Curva Tosa, lasciando la strada spianata a Chaz Davies verso un successo comodo quanto meritato. Jonathan Rea ha poi dovuto battagliare per più giri con il compagno di squadra, concentrato nel volerlo superare a tutti i costi dopo le ultime schermaglie non proprio amichevoli tra i due galli nel "pollaio" Kawasaki.

All'arrivo, ad avere la meglio è stato proprio Rea, con Tom Sykes che si è dovuto accontentare della terza piazza. Sulle Kawasaki ufficiali si sono però riscontrati due problemi tecnici. Su quella del britannico non è ancora stata accertata la causa del guasto, mentre Rea ha avuto problemi con l'elettronica, che qui a Imola è in versione EVO.

Grande rimonta di Jordi Torres, capace di portare la sua BMW S1000 RR del team Althea BMW Racing ai piedi del podio. Lo spagnolo, contrariamente alle ultime uscite, è riuscito a sfruttare sin dai primi giri la sua moto e a risalire posizioni su posizioni, sino a compiere il sorpasso decisivo per il quarto posto al 13esimo passaggio sul traguardo.

Quinta piazza finale per Davide Giugliano. Il pilota romano della Ducati ha deciso di montare una gomma morbida al posteriore, ma la scelta si è rivelata errata. Il ducatista ha così dovuto battagliare con Leon Camier per la quinta piazza ed h avuto la meglio proprio negli ultimi chilometri, con il britannico della MV Agusta in crisi di gomme e sesto al traguardo. Davide ha dovuto fare i conti con un problema alla sua Panigale (che sarà analizzata nelle prossime ore), ma ha dovuto prendere atto del gap enorme che lo ha separato dal suo compagno: oltre 20 secondi.

La prima delle Honda CBR1000RR è quella di Michael van der Mark, settimo, meno veloce e consistente rispetto alle ultime manche di gara. Molto positiva anche la prova del nostro Lorenzo Savadori, che ha portato la prima Aprilia RSV4 RF del team Iodaracing all'ottavo posto finale. Nono Nicky Hayden con la seconda Honda del team Ten Kate, su una pista che ha affrontato per la prima volta nella giornata di ieri. La Top Ten è stata completata dalla Ducati Panigale R di Xavi Forés, affiatagli dal team Barni Racing.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGiri
1 Regno UnitoChaz Davies  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 32:15.999 18
2 Regno UnitoJonathan Rea  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R +3.406 18
3 Regno UnitoTom Sykes  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R +3.729 18
4 SpagnaJordi Torres  Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR +13.631 18
5 ItaliaDavide Giugliano  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R +19.948 18
6 Regno UnitoLeon Camier  ItaliaMV Agusta MV Agusta 1000 F4 +25.586 18
7 Paesi bassiMichael van der Mark  Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP +27.262 18
8 Lorenzo Savadori  IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF +28.300 18
9 Stati UnitiNicky Hayden  Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP +29.263 18
10 SpagnaJavier Fores  ItaliaBarni Racing Team Ducati 1199 Panigale R +29.426 18
11 Regno UnitoAlex Lowes  Pata Yamaha Official WSBK Team Yamaha YZF-R1 +29.622 18
12 ItaliaMatteo Baiocco  VFT Racing Ducati 1199 Panigale R +30.005 18
13 GermaniaMarkus Reiterberger  Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR +34.667 18
14 Joshua Brookes  Milwaukee BMW BMW S1000 RR +57.050 18
15 ItaliaAlex de Angelis  IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF +1:03.267 18
16 Repubblica CecaKarel Abraham  Milwaukee BMW BMW S1000 RR +1:14.668 18
17 Joshua Hook  Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R +1:50.796 18
18 Pawel Szkopek  Team Toth Yamaha YZF-R1 +2 laps 16
R Saeed Al Sulaiti  Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R   7
R Peter Sebestyen  Team Toth Yamaha YZF-R1   0
  Sylvain Guintoli  Pata Yamaha Official WSBK Team Yamaha YZF-R1   0
R Dominic Schmitter  Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R   0
  Roman Ramos  Team Go Eleven Kawasaki ZX-10R   0
  Lucas Mahias  Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R   0
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Imola
Circuito Imola
Piloti Chaz Davies
Team Ducati Team
Articolo di tipo Gara