Davies: "È stata una bella gara, partiremo forte da subito domani"

condivisioni
commenti
Davies:
Di: Lorenzo Moro
14 apr 2018, 17:04

I piloti del team Ducati ufficiale hanno avuto una prestazione speculare l'uno all'atro. Partito dietro Davie ed arrivato secondo, partito in pole Melandri ma solo quarto al traguardo.

Podio: il secondo classificato Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team, il vincitore della gara Jonathan Rea, Kawasaki Racing, il terzo classificato Xavi Fores, Barni Racing Team
Marco Melandri, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Marco Melandri, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team

Secondo posto al traguardo per Chaz Davies e la sua Ducati ufficiale, un grandissimo risultato sopratutto considerando che partiva undicesimo a causa di una scivolata nel corso delle qualifiche, superando di pochissimo (23 millesimi di vantaggio sul traguardo) uno scatenato Xavi Forès, in sella alla Ducati privata del team Barni. 

Queste le dichiarazioni del pilota inglese: "È stata una bella gara. Partire dall'undicesima posizione non è mai ideale, ma ho fatto due buone partenze e ho cercato di essere paziente ed entrare gradualmente nel ritmo della gara. Giro dopo giro, ho iniziato a spingere di più e mi sono avvicinato a Marco e Xavi. Non è stato facile trovare un varco, ma ci sono riuscito. È stata una battaglia divertente all'ultimo giro. Oggi non mi sentivo al 100% del nostro potenziale ma ho imparato tanto durante la gara. Proveremo a fare tesoro di queste informazioni e partire forte da subito domani".

Per quanto riguarda la prestazione di Rea, vincitore della gara, Davies dice: "Molto probabilmente Johnny stava gestendo la gara e sul finale ha invece dato tutto quello che aveva andando a vincere staccandoci"

Meno bene invece la gara di Marco Melandri, scattato dalla pole position il pilota ravennate è apparso in affanno per tutta la durata della gara, non riuscendo mai a prendere il ritmo con la sua Panigale e compiendo anche qualche errore di troppo che hanno permesso ai suoi avversari di prendere il largo.

Queste le dichiarazioni del #33 al termine della gara: "È stata una gara un po' complicata. All'inizio ero in difficoltà in alcune aree, mentre sul finale ero più veloce. Purtroppo oggi non riuscivo a sorpassare con decisione. Ogni volta che incrociavo le linee con Forés la moto si muoveva un po' e non riuscivo a portare a termine gli attacchi. Alla fine del penultimo giro ho preso una forte imbarcata all'uscita dell'ultima curva e questo mi ha penalizzato nella staccata successiva. Peccato perché il nostro potenziale è più alto, voglio rifarmi domani e tornare sul podio".

Prossimo articolo WSBK
Trauma toracico e fratture per Camier: domani non correrà Gara 2

Previous article

Trauma toracico e fratture per Camier: domani non correrà Gara 2

Next article

Rea: "Oggi le condizioni sono state perfette, domani forse saranno diverse"

Rea: "Oggi le condizioni sono state perfette, domani forse saranno diverse"

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Aragon
Location Motorland Aragon
Piloti Marco Melandri , Chaz Davies
Team Ducati Team
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Ultime notizie