Davies: "Andiamo forte con due gomme diverse. Buon segno"

Chaz Davies ha centrato il miglior tempo assoluto nella prima giornata del fine settimana della Superbike a Imola, chiudendo davanti a tutti sia nella prima che nella seconda sessione di prove libere.

A Imola Chaz Davies è stato il grande protagonista del venerdì di prove libere della Superbike, giunta al quinto appuntamento della stagione 2016. Il gallese è sembrato fondersi perfettamente con la sua Ducati 1199 Panigale R, che ha portato a primeggiare in entrambe le sessioni odierne.

"Oggi sono molto felice perché sono riuscito a sfruttare benissimo la moto sia nelle Libere 1 che nelle Libere 2. Sono riuscito a compiere due giri molto veloci e questo mi rende felice, perché ora andiamo bene su tutte le piste, siamo sempre molto competitivi, non solo in quelle che mi piacciono o in quelle a cui si adatta bene la nostra moto".

Chaz si è mostrato un fulmine sul giro secco, ma ha anche fatto prove in ottica gara, provando due mescole differenti al posteriore, che sono poi risultate efficaci. Non solo, perché il team Aruba.it - Ducati ha anche deciso di fare qualche modifica al cambio e questo ha ulteriormente migliorato il feeling del gallese con la sua Panigale. 

"Nel pomeriggio abbiamo fatto alcune modifiche al cambio che ci hanno aiutato a migliorare ulteriormente, ed ho potuto fare un paio di uscite più prolungate con un ritmo abbastanza costante. Ho anche valutato due mescole diverse al posteriore con buoni riscontri in entrambi i casi. La scelta dipenderà dalla strategia che uno vuole adottare in gara".

"Comunque siamo solo al venerdì, e dobbiamo continuare a lavorare. Resta ancora qualche decimo da limare E' importante fare risultati del genere, soprattutto in questo fine settimana, in cui corriamo davanti ai nostri tifosi".

Continuano invece le difficoltà di guida e adattamento alla Panigale versione 2016 da parte di Davide Giugliano: "Questa è una pista dove solitamente riesco ad esprimermi al meglio, ma purtroppo nemmeno oggi siamo riusciti a fare i passi avanti necessari. Ancora non mi è possibile guidare come vorrei, ma non ci arrendiamo di certo, consapevoli di poter risalire la china".

"Abbiamo molto lavoro da fare, e purtroppo non avremo molto tempo per fare ulteriori prove prima della gara, ma valuteremo insieme alla squadra le opzioni a nostra disposizione senza lasciare nulla di intentato. Sarà molto importante partire con il piede giusto nella FP3 per fare una buona qualifica, dopodiché in gara tutto può accadere"

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Imola
Sub-evento Venerdì
Circuito Imola
Piloti Chaz Davies
Team Ducati Team
Articolo di tipo Intervista