Dall'Igna: "Fondamentale lo scambio di dati tra SBK e MotoGP. Puntiamo ai titoli 2016"

Il direttore generale di Ducati Corse fissa gli obiettivi del 2016 e illustra le novità del team, che è stato rafforzato con personale di MotoGP. Deganello e Biasio con Davide Giugliano.

Dall'Igna: "Fondamentale lo scambio di dati tra SBK e MotoGP. Puntiamo ai titoli 2016"
Presentazione Team Aruba.it - Ducati Superbike 2016
Chaz Davies, Team Aruba.it
Chaz Davies, Stefano Cecconi, Davide Giugliano
Davide Giuliano, Team Aruba.it e Chaz Davies, Team Aruba.it
Ducati Panigale R SBK 2016
Chaz Davies, Team Aruba.it
Davide Giuliano, Team Aruba.it e Chaz Davies, Team Aruba.it
Davide Giuliano, Team Aruba.it e Chaz Davies, Team Aruba.it
Davide Giuliano, Team Aruba.it e Chaz Davies, Team Aruba.it

Alla presentazione del team Aruba.it - Ducati Superbike 2016, avvenuta ad Arezzo, nella sede centrale di Aruba.it, era presente anche Gigi Dall'Igna, direttore generale di Ducati Corse, che ha voluto fare una panoramica della stagione passata, ma soprattutto dei miglioramenti fatti nel corso delle ultime settimane per poter permettere a Chaz Davies e Davide Giugliano di provare a centrare i due obiettivi che Ducati e Aruba si sono posti: vincere i campionati del mondo in palio nel Mondiale Superbike 2016.

Per fare questo, Ducati Corse ha avuto in intenso scambio di informazioni tra il team Superbike e quello di MotoGP. In questo modo entrambe le realtà hanno potuto beneficiare del lavoro dei colleghi, seppur le indicazioni venissero da due moto diverse.

"Abbiamo cercato di migliorare lo scambio di informazioni tra il team di Superbike e quello di MotoGP. Siamo così riusciti a migliorare questa grande realtà che stiamo vivendo. Abbiamo fatto cambiamenti importanti sia sulla moto che sulla struttura organizzativa. Vogliamo che la moto di produzione e la moto da corsa si assomiglino il più possibile, e questo per noi rappresenta un aspetto positivo, perché abbiamo la miglior moto di produzione in assoluto rispetto ai concorrenti dal punti di vista delle supersportive. Questo ci aiuta ad avere una moto veloce e in grado di vincere anche nelle competizioni di alto livello".

Un altro tassello fondamentale è stato rinforzare il team. Davide Giugliano, nel corso di questo 2016, potrà beneficiare di due nuovi tecnici di grande esperienza: Aligi Deganello e Paolo Biasio: "Per quanto riguarda il team lo abbiamo migliorato ancora. Abbiamo aggiunto un ingegnere che arriva dalla MotoGP per cercare di migliorare ulteriormente lo scambio di informazioni tra queste due categorie e questo penso che ci possa far diventare ancora più performanti e dare ai nostri piloti una moto che sia ancora più competitiva. Abbiamo migliorato anche la squadra di Davide (Giugliano, ndr), nel senso che abbiamo portato due persone che hanno una grandissima esperienza nel campo della Superbike e questo penso che ci possa far crescere ulteriormente".

Per concludere, Dall'Igna ha fissato gli obiettivi 2016, anzi, l'obiettivo: vincere i titoli Mondiali Superbike 2016, anche se la concorrenza sarà forte e spietata: "Abbiamo fatto una seconda parte di stagione da veri protagonisti, oltre agli ultimi test in cui ci siamo rivelati molto competitivi e questo ci permette di pensare a un 2016 davvero roseo. Questo potrebbe permetterci di cogliere quei risultati che Ducati e Aruba devono avere, che è quello di vincere il campionato del mondo. Sarà sicuramente difficile, perché i nostri avversari sono sicuramente molto competitivi. Ma credo che abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare".

condivisioni
commenti
Presentato ad Arezzo il Team Aruba.it - Ducati Superbike

Articolo precedente

Presentato ad Arezzo il Team Aruba.it - Ducati Superbike

Prossimo Articolo

Marinelli: "Quattro le aree principali in cui abbiamo sviluppato la Panigale R 2016"

Marinelli: "Quattro le aree principali in cui abbiamo sviluppato la Panigale R 2016"
Carica commenti
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021