Brno, Gara 2: clamorosa doppietta Yamaha con Lowes e van der Mark, a terra Rea, Sykes e Melandri!

condivisioni
commenti
Brno, Gara 2: clamorosa doppietta Yamaha con Lowes e van der Mark, a terra Rea, Sykes e Melandri!
Di: Lorenzo Moro
10 giu 2018, 12:40

Alex Lowes vince Gara 2 a Brno al termine di una gara ad eliminazione che ha visto cadere Johnny Rea, Tom Sykes e Marco Melandri mentre era in prima posizione.

Incredibile. Questa è la parola migliore per descrivere Gara 2 della Superbike a Brno, in Repubblica Ceca. Vittoria di Alex Lowes e doppietta Yamaha (con Michael Van der Mark in seconda posizione) al termine di una gara ad eliminazione che ha visto cadere, uno dopo l'altro, Jonathan Rea, Marco Melandri e Tom Sykes.

Alex Lowes riesce così a riportare la Yamaha sul gradino più alto del podio dopo sole due settimane dalla doppietta del compagno di squadra a Donington vincendo così la sua prima gara in Superbike. Gara condotta dal secondo giro (dopo aver passato il compagno VdM che scattava in pole) alla fine, senza se e senza ma, ma sopratutto senza che nessuno degli inseguitori potesse impensierirlo. Solo Melandri, prima di cadere al quarto giro, ha provato qualche attacco a Lowes poi finalizzato... nel sabbione. Secondo al termine della gara Michael van der Mark che, con un ritardo al traguardo di circa 2 secondi, non ha potuto nulla contro lo scatenato compagno di squadra.

Una grande delusione quindi la gara di Melandri (solo 15esimo al traguardo) che aveva tutte le carte in regola per vincere al quale però resta solo la soddisfazione del giro veloce in gara, ottenuto in 2'00"176. Per fortuna Chaz Davies, terzo al traguardo è riuscito a mettere una pezza alla Domenica della Ducati sfruttando il k.o. di Rea e recuperando su di lui 16 punti in classifica portando così a 205 (-65 dal campione della Kawasaki a 270).

Quarta e quinta le Aprilia RSV4 di Eugene Laverty e Lorenzo Savadori che nelle fasi finali della gara hanno dato vita ad una bella battaglia con la Ducati di Michael Ruben Rinaldi, poi sesto al traguardo (partiva undicesimo) e primo degli indipendenti. Grandi esclusi dalla gara invece, incredibile, Jonathan Rea e Tom Sykes. Poche ore fa abbiamo festeggiato la 60esima vittoria di Rea in Superbike (ed il conseguente record) e oggi il campione della Kawasaki, forse troppo preso dalla foga del recupero (partiva nono) ha tentato un sorpasso all'esterno di curva 12 sul compagno Sykes che poi, allargando la traiettoria l'ha toccato facendolo cadere. Incolpevoli entrambi, uno sciocco incidente di gara, che però ha mandato a monte la Domenica di Rea. Anche quella di Sykes però è da dimenticare, caduto anche lui (poi rientrato e 16esimo al traguardo) al settimo giro in curva 10 a seguito di una scivolata.

Settima la Honda di Camier, ottima, e ottavo Forés con la Ducati privata del team Barni, in deciso recupero rispetto a ieri. Undicesima la BMW del team Gulf Althea di Loris Baz davanti alla Honda di Jake Gagne. Caduto - senza riportare conseguenze - anche Jordi Torres con l'unica MV Agusta della griglia.

Con questi sorprendenti risultati la classifica vede ancora Rea in testa (270 p.ti) con alle spalle Chaz Davies (205) assediato da vicino, molto vicino, da Michael vdMark a soli 9 punti di distanza.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 18 36'23.516      
2 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 18 36'25.683 2.167 2.167  
3 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 18 36'31.165 7.649 5.482  
4 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 18 36'32.938 9.422 1.773  
5 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 18 36'33.232 9.716 0.294  
6 21 Michael Ruben  Ducati 18 36'36.483 12.967 3.251  
7 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 18 36'40.857 17.341 4.374  
8 12 Spain Javier Fores  Ducati 18 36'43.809 20.293 2.952  
9 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 18 36'47.129 23.613 3.320  
10 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 18 36'48.186 24.670 1.057  
11 76 France Loris Baz  BMW 18 36'48.622 25.106 0.436  
12 45 United States Jake Gagne  Honda 18 36'48.728 25.212 0.106  
13 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 18 36'51.688 28.172 2.960  
14 68 Colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 18 36'55.175 31.659 3.487  
15 33 Italy Marco Melandri  Ducati 18 36'55.923 32.407 0.748  
16 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 18 36'59.821 36.305 3.898  
17 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 18 37'02.883 39.367 3.062  
18 37 Czech Republic Ondřej Ježek  Yamaha 18 37'08.492 44.976 5.609  
  81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 5 13 laps 13 Laps 13 Laps  
  1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 2 16 laps 16 Laps 3 Laps
Prossimo Articolo
Rea inaugura la domenica di Brno con il miglior tempo anche nel Warm-Up

Articolo precedente

Rea inaugura la domenica di Brno con il miglior tempo anche nel Warm-Up

Prossimo Articolo

Tensione nel box Kawasaki: Sykes e Rea si puntano il dito a vicenda per il crash di gara 2

Tensione nel box Kawasaki: Sykes e Rea si puntano il dito a vicenda per il crash di gara 2
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Brno
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Gara