Brembo festeggia 33 anni di Superbike

Brembo festeggia nel 2020 il suo trentatreesimo anno di presenza nel campionato del mondo Superbike. Tra le 22 moto schierate in griglia, sono 17 quelle che hanno scelto di affidarsi al fornitore bergamasco

Brembo festeggia 33 anni di Superbike

Brembo continua così il suo progresso nel Campionato del Mondo Superbike, a conferma di un particolare feeling tra i sistemi frenanti Brembo e il campionato per derivate di serie più famoso al mondo. Protagonista nel Campionato del Mondo Superbike sin dalla prima edizione del 1988, Brembo ha equipaggiato le moto vincitrici di oltre 700 gare, trionfando in 32 Mondiali Piloti e in 32 Mondiali Costruttori fino ad oggi.

Leggi anche:

Per la stagione 2020 i tecnici Brembo prevedono che i team si orientino sull’uso di dischi in acciaio con due diversi diametri: 338,5 mm per i circuiti più severi e 336 mm per i restanti. L’adozione di una doppia opzione di diametro unita a diversi spessori, quattro in tutto, permetterà ai team e ai piloti di avere una scelta più ampia per riuscire a ottimizzare le temperature dell’impianto frenante e con esse le performance, a seconda della severità dei round.

Brembo prevede che nei circuiti particolarmente stressanti per l’impianto frenante, come Barcellona (Spagna), Imola (Italia) e Donington (Gran Bretagna), i piloti tenderanno a privilegiare dischi del massimo spessore disponibile. Nei restanti, invece, è probabile che i piloti si orientino verso dischi con spessori più contenuti, anche se la valutazione sulla configurazione più adatta verrà effettuata con i long-run del venerdì: dopo ogni sessione i tecnici Brembo, che lavorano in pista a stretto contatto con i team, controllano le temperature raggiunte da dischi, pastiglie e pinze attraverso l’utilizzo di vernici termoviranti o di sensori a contatto.

Oltre ai dischi, alle pinze e alle pastiglie, per le quali la ricerca di materiali d’attrito sempre più performanti non conosce sosta, Brembo fornisce ai team anche le pompe freno. A tal proposito Brembo segnala la diffusione crescente della pompa pollice che permette di azionare il freno posteriore premendo una leva specifica sul lato sinistro del manubrio, aiutando il pilota a gestire l’erogazione della coppia motore all’uscita curva in accelerazione.

Attualmente ne fanno uso oltre il 50% dei piloti del Campionato del Mondo Superbike. Novità assoluta per il campionato 2020 sarà l’introduzione della pompa push & pull, con un doppio funzionamento: può essere azionata sia a pollice sia a indice, a seconda della preferenza del pilota.

L’utilizzo di questa pompa mediante l’indice prevede che venga montata sulla leva con una rotazione di 180° rispetto all’uso a pollice: questo ne aumenta la modulabilità e la presa sulla leva in fase di decelerazione.

Infine il Gruppo Brembo sarà presente nel Campionato del Mondo Superbike anche con i cerchi in alluminio forgiato Marchesini, una soluzione adottata dal 50% dei piloti iscritti all’edizione 2020. Specializzato nella produzione di sofisticati cerchi in magnesio e alluminio forgiato, questo marchio è uno dei più prestigiosi del Gruppo Brembo. I cerchi Marchesini assicurano alle moto un risparmio di peso, favorendo l’accelerazione e la maneggevolezza nei cambi di direzione.

I piloti avranno quest’anno una doppia opzione di scelta nel Campionato Superbike: cerchi a 5 razze a Y o a 7 razze alleggeriti per l’anteriore e a 7 razze alleggeriti per il posteriore.

condivisioni
commenti
Test SBK, Phillip Island: Rea torna a dettare legge nel Day 2
Articolo precedente

Test SBK, Phillip Island: Rea torna a dettare legge nel Day 2

Prossimo Articolo

Redding: “Abbiamo ridotto il gap dalla prima posizione”

Redding: “Abbiamo ridotto il gap dalla prima posizione”
Carica commenti
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021