Bautista: “Condizioni difficili, ho perso altri punti”

Il pilota Ducati è quinto dopo una grande rimonta, ma perde ancora terreno in classifica su Jonathan Rea e ha 101 punti di distacco. Per domani spera di migliorare, avendo sfruttato Gara 1 per conoscere meglio la pista di Magny-Cours, affrontata questo weekend per la prima volta in condizioni non ideali.

Bautista: “Condizioni difficili, ho perso altri punti”

In una Gara 1 ricca di battaglie e colpi di scena, è mancato uno dei protagonisti nelle posizioni di testa: Alvaro Bautista ha inseguito durante tutti i 21 giri, rendendosi autore di una rimonta dalla 14esima alla quinta posizione finale. Non è mai riuscito ad agganciare il gruppo dei primi, ma ha familiarizzato con la pista di Magny-Cours, su cui correva per la prima volta ed in condizioni tutt’altro che ideali.

Lo spagnolo perde ancora terreno in classifica e arriva alle gare di domenica con 101 punti di distacco da Jonathan Rea, secondo al traguardo. Ma il pilota Ducati ormai vede il titolo sempre più lontano, ragiona gara per gara ed archivia con relativa soddisfazione la prima manche del weekend francese. Proprio sulla pista transalpina ha girato poco in questi due giorni e ha sfruttato Gara 1 per conoscerne ancora un po’ le caratteristiche.

Leggi anche:

“Non è un risultato brutto, perché c’erano delle condizioni particolari in gara – afferma Bautista al termine di Gara 1 – È stata praticamente la mia prima uscita in queste condizioni, perché per tutto il weekend è stato più fresco e bagnato. Sono partito dal fondo, ma la pista non era l’ideale, perché era asciutta ma in alcuni punti era ancora umida e non è stato facile. Ma ho provato a prendere dei riferimenti ed andare sempre più veloce. Sicuramente la quinta posizione mi rende felice perché ho imparato il circuito, ma non felice perché ho perso altri punti. Ma le condizioni per me erano difficili, ho dato del mio meglio e vedremo se domani potrò andare più veloce avendo più esperienza del circuito”.

Per migliorare bisogna lavorare sulla moto, ma le condizioni particolari di questo fine settimana non hanno aiutato: “Abbiamo iniziato sull’asciutto con qualche aggiustamento perché la pista non era asciuttissima ed il grip non era fantastico. Ma alla fine non si può fare molto di più, soprattutto su una pista come questa. Per domani faremo dei cambiamenti per qualcosa che ho bisogno di migliorare, ma la prima volta andiamo a  tentativi. Sento più problemi in curva ed in uscita. Perdo molto l’anteriore e non ho direzione in uscita dalle curve. I setup generalmente si provano nelle prove libere, ma questo weekend non le abbiamo praticamente fatte, quindi è difficile capire quale usare in gara”.

“Da Portimao non abbiamo toccato la moto, specialmente per le condizioni che ci sono qui e per il fatto che non conoscevo la pista. forse la curva è la cosa più difficile da migliorare, perché l’aspetto in cui soffriamo da inizio stagione, ma qualche altro aspetto proveremo a migliorarlo. Quando spingi al limite e la moto non è perfetta per questo circuito è normale cadere. Ho seguito Lowes e ho provato a stargli dietro, gareggiavo e prendevo riferimenti nello stesso tempo anche per capire quali fossero i limiti”.

“Sicuramente non è facile adattare il mio stile di guida a queste condizioni in Superbike – conclude Bautista parlando delle proprie difficoltà odierne – specialmente su una pista in cui il grip non è alto in queste condizioni. A Misano è stata la mia prima volta sul bagnato, ci ho messo un po’ di tempo, ma poi a fine gara ero il più rapido. A Donington è stata simile che qui, non potevo forzare molto sulle gomme, non so se per la moto, il mio stile di guida, ma se abbiamo un buon grip possiamo essere veloci”.

Informazioni aggiuntive di Sebastian Fränzschky

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
1/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
2/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
3/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
4/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing Team
5/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
6/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
7/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
8/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
9/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Rea: “Domani dimentico il campionato, voglio vincere”

Articolo precedente

Rea: “Domani dimentico il campionato, voglio vincere”

Prossimo Articolo

Davies: “Ero solo un passeggero sulla moto”

Davies: “Ero solo un passeggero sulla moto”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Magny-Cours
Sotto-evento SBK Gara 1
Location Circuit de Nevers Magny-Cours
Autore Lorenza D'Adderio
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
WSBK 2021: si apre la caccia a Rea Prime

WSBK 2021: si apre la caccia a Rea

Si è conclusa la due giorni di test pre-stagionali per la Superbike sulla pista di Jerez. Il tracciato spagnolo, però, è stato oggetto di incessante pioggia, che ha costretto i team a rimanere ai box per lungo tempo. Ecco cosa ci aspetta per questo 2021 del mondiale delle derivate di serie

WSBK
23 gen 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021