Barbera debutta in Superbike ad Assen in sostituzione di Mercado

Lo spagnolo torna in pista questo weekend dopo aver chiuso i rapporti con il team Toth a causa della sparizione della propria moto ad Aragon. L’ex pilota MotoGP sostituirà Mercado, infortunatosi in Spagna, e farà così il suo debutto in Superbike.

Barbera debutta in Superbike ad Assen in sostituzione di Mercado

Sembrava che la stagione di Hector Barbera fosse finita con largo anticipo ed in maniera decisamente rocambolesca, eppure il prossimo weekend sarà di nuovo in pista. Lo spagnolo infatti farà il suo debutto in Superbike proprio ad Assen e salirà in sella alla Kawasaki del team indipendente Orelac Racing VerdNatura. Barbera sostituirà il pilota titolare Leandro Mercado, che non potrà correre a causa di un infortunio procuratosi sabato in Gara 1 a seguito di un incidente con Alessandro Delbianco.

Nuova opportunità dunque per Barbera, che non dovrà attendere molto prima di disputare un nuovo fine settimana di gare. Il Mondiale delle derivate di serie fa tappa ad Assen e la squadra spagnola ha scelto un pilota d’esperienza nonostante sia nell’occhio del ciclone per il giallo creatosi attorno alla vicenda della sparizione della moto ad Aragon lo scorso weekend.

Lo spagnolo debutterà in Superbike, categoria per cui non ha mai corso a dispetto dei tanti anni passati nei campionati mondiali. Approdato alla classe regina del Motomondiale nel 2010, ha avuto una carriera non facile, chiudendo la tappa in MotoGP alla fine del 2017. L’anno successivo è retrocesso alla Moto2, ma la sua stagione si è conclusa in anticipo: arrestato per guida in stato di ebbrezza, è stato appiedato dal Team Pons, restando così senza una moto.

Leggi anche:

È arrivata così l’opportunità nel mondiale Supersport, che Barbera ha colto senza pensarci due volte. Ha disputato le ultime quattro gare della stagione in sella alla Kawasaki del team Puccetti, guadagnandosi un contratto da pilota titolare con il team Toth per il 2019. Il quarto posto di Phillip Island ed il settimo di Buriram però non hanno reso possibile la continuazione del rapporto tra pilota e squadra, arrivata ad Aragon ai ferri corti ed al centro della polemica che si è trasformata in un giallo.

Barbera riparte dalla Superbike, dove spera di ottenere grandi risultati, nonostante sia consapevole di non essere un pilota titolare, ma ringrazia il team Orelac per l’opportunità che gli è stata data: “È un peccato avere quest’opportunità a causa dell’infortunio di un pilota, i miei pensieri vanno a Tati e gli auguro una pronta guarigione. Voglio ringraziare José e Nacho Calero perché hanno reso possibile tutto ciò e voglio ripagare la fiducia che loro hanno riposto in me con un gran risultato”.

Lo spagnolo è pronto a tornare in pista e vuole farlo nel migliore dei modi: “Darò il massimo per il team Orelac Racing, sono molto preparati. Credo che il Mondiale Superbike sia la mia categoria, dopo nove anni in MotoGP, quattro gare in Moto2, quattro in Supersport lo scorso anno e due quest’anno, ho bene in mente le moto da 1000cc, con più potenza. La squadra soddisfa le mie esigenze e sono più che pronto, ho molta voglia di scendere in pista. La vita offre sempre delle opportunità ed io questa voglio sfruttarla al massimo”.

condivisioni
commenti
SBK 2019: ecco gli orari TV di Sky, TV8 ed Eurosport del Round di Assen
Articolo precedente

SBK 2019: ecco gli orari TV di Sky, TV8 ed Eurosport del Round di Assen

Prossimo Articolo

Kawasaki è chiamata al riscatto ad Assen: “Qui possiamo ridurre il gap”

Kawasaki è chiamata al riscatto ad Assen: “Qui possiamo ridurre il gap”
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rinaldi e la Ducati tingono Misano tricolore Prime

Le migliori gare del 2021: Rinaldi e la Ducati tingono Misano tricolore

Quella di Michael Ruben Rinaldi è stata una stagione di alti e bassi, con una seconda metà decisamente complicata. Tuttavia il pilota romagnolo archivia il 2021 con la grande soddisfazione di aver conquistato una stratosferica doppietta a Misano, nel round di casa davanti al proprio pubblico. E battendo colui che sarebbe poi diventato campione del mondo, Toprak Razgatlioglu.

WSBK
10 gen 2022
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021