Badovini: "E' stata una giornata di apprendistato"

Il pilota del team Motorrad BMW Italia non correva a Losail dal 2009 e non ha centrato la Top Ten nelle Libere

Si è disputata oggi sul circuito di Losail in Qatar la prima giornata di prove cronometrate valida per il tredicesimo ed ultimo round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. 

Com’è consuetudine a Losail prove e gare si disputano la sera, alla luce dei 1000 riflettori e delle 3600 lampade che illuminano a giorno la pista araba. 

Nella prima sessione cronometrata Ayrton Badovini, che non aveva mai corso in precedenza su questa pista con la luce artificiale, ha iniziato, assieme al suo team, a prendere confidenza con il tracciato e ad adattare la sua BMW S 1000 RR alla pista di Losail, terminando la sessione al diciottesimo posto con un tempo di 2’02”932.

Nella seconda sessione disputata alle 23 ora locale, il pilota italiano si è migliorato di oltre due secondi e con il tempo di 2’00”050 è salito al tredicesimo posto.

Ayrton Badovini: “E’ stata una prima giornata di apprendistato, non giravo su questa pista dal 2009 ed è la prima volta anche in queste condizioni molto particolari di luci artificiali. Ho dovuto quindi ritrovare confidenza con il tracciato e capirne le caratteristiche e le insidie. Per il momento va bene così, ora abbiamo le giuste informazioni e sappiamo in che direzione andare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Ayrton Badovini
Articolo di tipo Commento