Assen, Libere 3: Giugliano vola con la pista umida

In un tracciato in via di miglioramento, si è assistito ad una lotta a tre con Giuliano in cima alla lista dei tempi davanti alla Kawasaki di Sykes ed alla Yamaha di Guintoli. Ottimo sesto tempo di Alex De Angelis e dell'Aprilia.

Assen, Libere 3: Giugliano vola con la pista umida

Anche le Libere 3 hanno visto protagonista il meteo ad Assen. Su un tracciato andato via via asciugandosi si è assistito ad una intensa lotta a tre per la conquista del miglior crono ed a spuntarla è stato Davide Giugliano grazie al tempo di 1'53''631.

Alle spalle dell'italiano, per soli 141 millesimi, secondo tempo per Tom Sykes davanti a Sylvain Guintoli, autore del crono di 1'53''833. La Ducati dell'italiano, la Kawasaki del britannico e la Yamaha del francese sono state le uniche moto in grado di scendere sotto il muro del minuto e cinquantaquattro secondi.

Jonathan Rea ha fatto segnare il quarto tempo accusando un distacco di 648 millesimi da Giugliano precedendo Nicky Hayden, quinto con il crono di 1'54''414.  Ottima la perfomance mostrata dal duo Aprilia - Alex De Angelis, con il pilota di San Marino a proprio agio con l'asfalto umido ed autore del sesto tempo in 1'54''654.

Settimo crono per la Honda di Michael Van Der Mark, in ritardo di un secondo e due dal tempo di Giugliano. Alle spalle dell'olandese, Camier e Lowes hanno conquistato l'ottavo ed il nono crono, con il britannico, autore del crono di 1'55''078, che ha deciso di scendere in pista quando mancavano soltanto 5 minuti al termine. 

Lorenzo Savadori ha fatto segnare l'undicesimo tempo, in ritardo di un secondo e nove dalla Ducati di Giugliano, mentre Michele Baiocco ha accusato un ritardo ben più importante, sei secondi e sette, che gli è valso il ventunesimo tempo.

Le condizioni meteo di Assen hanno messo in crisi i piloti BMW in difficoltà a mandare in temperatura le gomme come ormai avviene da inizio anno. Il primo pilota della casa di Monaco in classifica è Brookes autore del tredicesimo tempo con il crono di 1'55''608.

Da segnalare, infine, un problema tecnico a metà sessione per Xavi Fores che ha pregiudicato la mattinata dello spagnolo autore ieri di una ottima performance in entrambe le sessioni di Libere.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGapGiri
1 ItaliaDavide Giugliano  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 1:53.631 1:53.631 7
2 Regno UnitoTom Sykes  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R 1:53.772 +0.141 6
3 FranciaSylvain Guintoli  Pata Yamaha Official WSBK Team Yamaha YZF-R1 1:53.833 +0.202 7
4 Regno UnitoJonathan Rea  SpagnaKawasaki Racing Kawasaki ZX-10R 1:54.279 +0.648 7
5 Stati UnitiNicky Hayden  Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1:54.414 +0.783 7
6 ItaliaAlex de Angelis  IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 1:54.654 +1.023 7
7 Paesi bassiMichael van der Mark Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR SP 1:54.857 +1.226 7
8 Regno UnitoLeon Camier  ItaliaMV Agusta MV Agusta 1000 F4 1:54.999 +1.368 5
9 Regno UnitoAlex Lowes  Pata Yamaha Official WSBK Team Yamaha YZF-R1 1:55.078 +1.447 2
10 Paweł Szkopek  Team Toth Yamaha YZF-R1 1:55.471 +1.840 6
11 Lorenzo Savadori  IodaRacing Team Aprilia RSV4 RF 1:55.532 +1.901 5
12 Regno UnitoChaz Davies  ItaliaDucati Team Ducati 1199 Panigale R 1:55.591 +1.960 7
13 Joshua Brookes  Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1:55.608 +1.977 7
14 SpagnaJavier Fores  ItaliaBarni Racing Team Ducati 1199 Panigale R 1:55.838 +2.207 4
15 Lucas Mahias  Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 1:56.420 +2.789 7
16 SpagnaJordi Torres  Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 1:57.588 +3.957 7
17 Mathieu Lussiana  Team ASPI BMW S1000 RR 1:57.968 +4.337 6
18 Repubblica CecaKarel Abraham  Milwaukee BMW BMW S1000 RR 1:58.187 +4.556 7
19 Joshua Hook  Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 1:59.741 +6.110 6
20 GermaniaMarkus Reiterberger  Althea BMW Racing Team BMW S1000 RR 2:00.116 +6.485 6
21 ItaliaMatteo Baiocco  VFT Racing Ducati 1199 Panigale R 2:00.334 +6.703 6
22 Dominic Schmitter  Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10R 2:02.229 +8.598 6
23 SpagnaRoman Ramos  ItaliaTeam Go Eleven Kawasaki ZX-10R 2:02.290 +8.659 3
24 Saeed Al Sulaiti  Pedercini Racing Kawasaki ZX-10R 2:04.375 +10.744 6
condivisioni
commenti
Sykes ammette: "Fatichiamo con le temperature basse dell'asfalto"

Articolo precedente

Sykes ammette: "Fatichiamo con le temperature basse dell'asfalto"

Prossimo Articolo

Assen, Superpole: Tom Sykes massacra la concorrenza

Assen, Superpole: Tom Sykes massacra la concorrenza
Carica commenti
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021